Ermal Meta ancora positivo al Covid, costretto a rimandare il tour nei teatri al 2023

39
foto di Emilio Tini

MILANO – La tournée teatrale di Ermal Meta (che sarebbe dovuta partire il prossimo 26 febbraio con la data zero prevista a Jesolo) verrà interamente riprogrammata per la primavera 2023. Le vigenti norme restrittive hanno rallentato la preparazione della tournée causando ritardi nella produzione e nell’allestimento. A ciò si aggiunge il fatto che mercoledì 16 febbraio il cantautore italo-albanese è risultato positivo al Covid-19.

Per tutte queste ragioni l’artista ha deciso di posticipare l’intero tour per evitare sovrapposizioni con i nuovi imminenti progetti a cui sta lavorando. I biglietti acquistati resteranno validi per le rispettive nuove date. Entro martedì 22 febbraio verrà comunicato il nuovo calendario del tour teatrale. Con un video pubblicato sui suoi canali social, Meta – apparso molto affranto – ha spiegato che proverà a fare un tour in estate ma, vista l’attuale situazione, si è trovato costretto a rinviare l’imminente serie di concerti che erano in programma nei teatri.