“Fa male” è il nuovo singolo di Lenoire & Malo: l’intervista

45

lenoire & malo

“Fa male parla di una storia dʼamore difficile e nonostante gli errori commessi dai due partner, gli sbagli e le cattiverie, lʼamore è ancora forte, passionale e non si esaurisce”

Fuori il nuovo singolo di Lenoire & Malo dal titolo “Fa male“, un brano dalle sfumature emozionanti in cui le loro voci si mescolano dando vita ad una ballad latina ricercata e suggestiva. Lenoire & Malo (management di Kovoò Agency) sono due artisti italiani, tra i più importanti esponenti del genere reggaeton e per la prima volta hanno dato vita ad un genere totalmente nuovo in Italia, un reggaeton struggente ed emozionante, dove non conta solo il ritmo, ma soprattutto il testo in cui in molti riescono a ritrovarsi. Il duo ha cantato Fa male a Sanremo durante la prima giornata del Festival di Sanremo a Casa Sanremo, aprendo così la settimana della musica italiana.

Lenoire & Malo ci hanno gentilmente concesso un’intervista.

“Fa male” è il vostro nuovo singolo, di cosa si tratta?

“Fa male” è una canzone dalle sfumature emozionanti in cui la mia voce e quella di Malo si mescolano dando vita ad reggaeton struggente ed emozionante.

“Fa male” parla di una storia d’amore difficile e nonostante gli errori commessi dai due partner, gli sbagli e le cattiverie, l’amore è ancora forte e non finisce mai. Diventa così una storia fatta di amore e odio che fa male, ma allo stesso tempo non riesce a finire mai. [LENOIRE]

“FA MALE”, parla di questa storia d’amore senza fine che oscilla tra il dolore di dover lasciare andare e la gioia di voler rimanere. [MALO]

Cosa volete trasmettere con questo brano?

E’ un brano intenso dove non conta solo il ritmo, ma soprattutto il testo in cui in molti riescono a ritrovarsi. Vogliamo trasmettere passione e dedichiamo questo brano a tutte quelle persone che amano vivere la vita con emozioni forti. [LENOIRE]

Prima di tutto cerchiamo di trasmettere la passione per la musica, poi speriamo di poter regalare un po’ di conforto a chiunque si trovi nella stessa situazione. [MALO]

Che tipo di accoglienza ti aspetti?

Ogni volta che scrivo una canzone non ho l’obiettivo che possa piacere a tutti, voglio che arrivi nel cuore delle persone che si rispecchiano in ciò che canto, questa è la mia soddisfazione più grande e soprattutto voglio che la mia voce arrivi lasciando un’emozione perché è così che vivo la mia vita, al massimo. [LENOIRE]

Penso che aspettarsi un’accoglienza calorosa ed entusiasta da parte del pubblico sia l’obbiettivo di ogni artista no? [MALO]

Come nasce il vostro progetto musicale?

L’idea è partita da me, mi piace sperimentare nuovi stili e dare vita a collaborazioni emozionanti.

Malo è un grande artista e l’idea di unire le nostre voci cosi diverse e uniche mi affascinava, infatti con “Fa male” abbiamo dato vita ad genere totalmente nuovo in Italia. Questa canzone è nata in una giornata, io e Malo eravamo in studio a Roma con i miei produttori Dyvoc (Mike & Jeypa) e tutto è nato in poche ore, la base era perfetta, le nostre voci erano un contrasto bellissimo ed il testo è venuto da se, c’erano le perfette combinazioni per creare una HIT come “Fa male”.

Poi anche il producer di Malo, HRVI, ha arricchito la base con altri suoni e abbiamo dato vita tutti insieme a quella che sentite oggi “Fa male”.

Sono andato in studio da Dyvoc assieme a Lenoire e un’idea dopo l’altra è nata Fa male. [MALO]