“Fulmine nero”, alla scoperta del nuovo singolo de Il Metz

35

il metz

“Viviamo in una società globale dove ogni tanto ci dimentichiamo quanto la singola persona sia importante per il bene di tutti gli altri”

Dal 6 maggio 2022 è in rotazione radiofonica “Fulmine nero” feat. Davide Borri, il nuovo singolo de Il Metz, disponibile sulle piattaforme digitali dall’8 aprile. “Fulmine Nero” è una canzone che parla della voglia di evadere dalla città. Il Fulmine nero è un fenomeno fisico unico che qui rappresenta l’unicità delle persone, una potenza così forte da cambiare colore al cielo. I suoi occhi illuminano il buio se li guardi nella notte.

Il Metz ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Fulmine nero” è il tuo nuovo singolo, di che cosa si tratta?

Il testo del brano l’ho scritto una sera in un bar in Pta Venezia. In effetti la canzone rispecchia molto quel quartiere (anche se dice dei navigli ahaha). E’ un posto che mi piace di Milano perché si crea un bel melting pot di incontri. Sai, incontri persone con differenti origini e culture che si mescolano come un po’ normale a Milano.. Credo che tutte le città dovrebbero avere più convivenza sociale di questo tipo. Poi ovviamente il brano è per una donna però l’idea nasce anche da un documentario che avevo visto su un fenomeno atmosferico detto fulmine scuro o nero. Mi ha affascinato il fatto che fosse al contrario di un fulmine normale e quandi una cosa unica e molto rara, che cambia colore al cielo quando la vedi (cit)

Com’è avvenuto l’incontro musicale con Davide Borri?

Ci siamo conosciuti a Sesto, nel quartiere di Milano dove vivo e Davide ha il suo Studio (FullClipStudio) grazie al BollaTrio.. Abbiamo suonato per la prima volta insieme in occasione di MilanoUnderground al BlueNote e al Bellezza. Un giorno gli dico “davide facciamo un brano insieme…anzi ho un brano su cui potresti buttare una strofa. Gli ho mandato un rough e dopo poco mi ha mandato un vocale con il testo. Era perfetto così ahaha lo sapevo. Seriamente lo apprezzo come persona e come artista. Fa della roba interessante quindi andatevelo a sentire!!!!

C’è anche un videoclip, come si caratterizza?

Il video nasce dall’amicizia con Luca Passerotti, amico di lunga data (suonavamo insieme negli ScarletDiva) e tra l’altro è un fotografo incredibile ed un videomaker. Lui è venuto su da Pisa e ci siamo divertiti veramente moltissimo a realizzarlo; sono super soddisfatto del risultato.

Come nasce il tuo progetto musicale?

Io suono e scrivo da quando sono piccolo. Ho studiato pianoforte e armonia negli anni ma a 16/18 anni scopro la chitarra elettrica!!! Aiuto…pooooi sono arrivato alla produzione etc però di base sono un musicista ehehehe. Il mio progetto nasce perché sento il bisogno di esprimermi in questo. Mi piace scrivere canzoni e cerco di farlo in maniera mia lasciandomi trasportare solo dalla mia fantasia e da quello che voglio dire. Sono sempre in ricerca ehehe.