Gentiloni: “Squilibri eccessivi in Italia, non eccessivi in Germania, Francia e Olanda”

Paolo GentiloniBRUXELLES – “In Italia, Cipro e Grecia ci sono squilibri macroeconomici eccessivi”, mentre Germania, Francia, Olanda e altri sette restano nella lista di quelli con squilibri, non eccessivi: lo ha detto il commissario agli affari economici, Paolo Gentiloni (foto), presentando i Country Report.

Il rapporto debito/Pil sale ancora, sebbene i piani del Governo siano diventati più compatibili con la riduzione del debito”, scrive la Commissione Ue secondo cui “la crescita potenziale, sebbene in miglioramento, resta insufficiente ad assicurare una rapida riduzione del debito”. Bruxelles “continuerà a valutare gli sviluppi e le misure prese nell’ambito del quadro di monitoraggio specifico”.