Ghali, “Turbococco” e “Hasta La vista”: due nuovi singoli in attesa dell’album

GhaliMILANO – Anticipati da un simpatico gioco con il cruciverba su social, sono usciti “Turbococco” e “Hasta La vista”, i due nuovi brani di Ghali. Due realtà diverse ma che coesistono insieme in cui Ghali mostra diverse sfaccettature della sua personalità e dall’album in uscita in autunno. Turbococco realizzato in Italia, “Hasta la vista” a Los Angeles, due luoghi e due anime che si fondono in questo lavoro.

“Ci sono poche ragioni per dividere le cose, forse nessuna, ma a volte bisogna guardare alle differenze per capire l’unità del tutto. Turbococco e Hasta La Vista sono le mie prime due differenze, servite una sulla produzione di Takagi&Ketra e l’altra sulla produzione di Avedon. Turbococco è il mio modo indefinito di essere alle prese con appuntamenti, famiglia, lavoro, musica e il mio cocco (la testa) va a mille (turbo); mentre Hasta La Vista è la distensione club di tutto il processo, è il momento in cui posso essere il ragazzo di Baggio”.

“Turbococco” rappresenta l’anima più popolare e allegra dell’artista mente Hasta La Vista è l’anima urban, più scura e per certi versi più emblematica della vocazione internazionale di Ghali.

Quest’estate Ghali sarà protagonista nei più importanti festival Europei, riaffermando l’ingresso di Ghali in quella ristretta cerchia di artisti italiani capaci di esportare la loro arte oltre i nostri confini:

  • 5 Luglio Wireless Festival Alter Rebstockpark, Francoforte, Germania
  • 20 Luglio Lollapalooza Hippodrome ParisLongchamp, Parigi, Francia
  • 23 Luglio POW WOW, Pag, Croazia
  • 27 Luglio Tomorrowland Festival, Boom, Belgio