Ghigo Renzulli elogia i Maneskin: “Stanno contribuendo a risvegliare il gusto del rock degli italiani”

425
foto RicPic

FIRENZE – “I Maneskin mi stanno molto simpatici. Sono giovanissimi e hanno addosso tutta l’energia dei 20enni. Non sono d’accordo con tutti i commenti negativi che ho letto… a mio avviso c’è tanta invidia per il loro grande successo. Sono ancora un po’ troppo grezzi per il mio gusto attuale di 67enne. Ultimamente ascolto Rock più evoluto e Metal raffinato alla Rammstein. Sono contento per loro”.

Lo afferma su Facebook, rispondendo alla domanda di un fan, il chitarrista dei Litfiba Ghigo Renzulli, secondo cui i Maneskin “stanno contribuendo a risvegliare il gusto del rock degli italiani che ultimamente si era un po’ assopito. Per il futuro vedremo che succede… possono andare avanti e crescere, possono litigare e sciogliersi oppure, come spesso succede in Italia, il cantante può lasciare la band per intraprendere la carriera solista…. chissà…”.