I Subsonica sulla morte di Luca Bergia: “Una notizia che fa male e lascia senza parole”

70

TORINO – “Una notizia che fa male e lascia senza parole. Vorremmo circondare d’affetto Cristiano, Riccardo, i famigliari e tutti i musicisti e tecnici che negli anni hanno lavorato con Luca. Un artista che ha fatto un pezzo di storia della musica”.

Così sulla loro pagina Facebook i Subsonica commentano la morte di Luca Bergia, storico batterista dei Marlene Kuntz, che ci ha lasciato ieri a soli 54 anni. La band torinese manda anche un grosso abbraccio al cantante Cristiano Godano e al chitarrista Riccardo Tesio, per anni compagni di gruppo di Bergia.