Il Forum delle associazioni Lombarde in Albania

MILANO – Si svolgerà il 27 ottobre e sarà la prima esperienza di incontro di tutte le associazioni di imprese lombarde, quelle principali, che saranno riunite in unico tavolo a Tirana alla presenza del ministero delle infrastrutture e dell’economia albanese per discutere sui principali temi riguardanti la cooperazione tra l’economia albanese e quella lombarda, presenti e confermate ad oggi 26 associazioni tra industriali, artigiani, commercianti e di categoria provenienti dalle principali città industriali Lombarde.

Il forum non sarà una kermesse politica ma sarà una riunione pratica e tecnica in perfetto “Lombardy Style” ovvero con focus lavoro, investimenti ed opportunità di sviluppo comune. BLG sarà sponsor unico di tutta l’iniziativa.

L’organizzazione sarà curata dallo staff di BLG, coordinatore dell’evento è il dottor Fabio Verzeri già vice presidente della compagnia delle opere e l’intervento introduttivo sarà curato per tutti i partecipanti dal prof. dott. Tria.

Il concetto d’internazionalizzazione dell’impresa negli ultimi anni è andato sempre più perfezionandosi. Ciò a causa di un contesto economico globale che ha subito e continua a subire variazioni tali da richiedere una sempre maggior assistenza all’impresa, per operare in assoluta compliance legale e fiscale. Ciò non certo per il solo rispetto formale delle normative, ma quanto, e soprattutto, al fine di entrare fin da subito in piena operatività nei mercati dei Paesi esteri.

L’approfondimento delle opportunità concrete di business, oltre agli aggiornamenti in tema di fiscalità internazionale, saranno gli argomenti trattati da esperti di ogni materia per poter focalizzare l’obiettivo di questo convegno, ovvero fornire supporto a chi si appresta, sia egli professionista o imprenditore, ad operare per l’internazionalizzazione dell’impresa, sia propria che del proprio cliente.L’analisi delle strategie per un inserimento efficace nei mercati esteri non può prescindere sia da analisi di marketing interne ed esterne all’azienda, sia dallo studio di ogni specifico mercato estero di riferimento.

La conoscenza delle regole adottate a livello mondiale create dall’International Chamber of Commerce (ICC) per l’utilizzo dei termini del commercio internazionale e nazionale, le obbligazioni, le forme di pagamento e i passaggi di rischio, sono tutti elementi indispensabili a facilitare il funzionamento degli scambi mondiali (Inconterms® 2010) che, unitamente allo studio della giurisdizione e della legislazione coinvolta, completano l’analisi dello studio generale del Sistema-Paese nel quale s’intende operare.

Il convegno fornirà ai partecipanti tutti gli strumenti per comprendere – dal punto di vista sostanziale e documentale – ogni problematica da individuare e risolvere per aiutare l’impresa nel suo processo d’internazionalizzazione come punto di arrivo per un completo e remunerativo sviluppo aziendale.