“Il ritorno dell’onda”, il nuovo ep di Pacomonkey. L’intervista

34

pacomonkey

“Questo è il mio primo lavoro scritto in lingua italiana e stranamente parla di mare, elemento che ha sempre rappresentato le mie paure, le mie ansie”

Da venerdì 25 giugno sarà disponibile sulle piattaforme digitali e su tutti i digital stores “Il Ritorno dell’Onda”, il nuovo ep di Pacomonkey con la collaborazione di Fabio Mora (Rio, Mora&Bronsky). Dallo stesso giorno sarà in rotazione radiofonica “soffia”, primo singolo estratto.

“Il Ritorno dell’Onda” è un ep di 4 pezzi in cui tutto torna e poi se ne va’. In cui la ciclicita’ della vita cosi come di ogni vibrazione ,che sia essa mentale o fisica, si conferma. Tutto è onda come la lettera S con la quale iniziano i titoli di ciascuno dei brani che lo compongono.

Pacomonkey ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Il ritorno dell’onda” è il tuo nuovo ep, di che cosa si tratta?

Il Ritorno dell’Onda no è altro che il racconto di un viaggio nell’interiorità che ha come sfondo le profondità del mare , e che parla di come affrontare la ciclicità della vita o se non altro di come sto’ provando ad affrontarla io

Che cosa vuoi trasmettere con questo lavoro?

Non ho aspettative particolari da questo mio primo lavoro in italiano, avevo solo voglia di condividere con più persone possibili le sensazioni che ho vissuto in un periodo particolare della mia vita. Perché credo che condividere, buttare fuori, sia importante per poterci evolvere, così come sapersi ascoltare nel profondo.

C’è la collaborazione di Fabio Mora, com’è nata?

Avevo bisogno di trovare una voce calda dalle sfumature blu, e che sapesse trasmettere quella emozionalità che avevo provato io stesso nello scriverlo. Perciò mi è venuto naturale chiedere a Fabio Mora di partecipare al progetto in virtù del fatto che per diversi anni siamo stati quasi una famiglia condividendo palchi, camere d’albergo e ore in furgone avendo militato insieme nei Rio dal 2004 al 2010.

Come ti sei avvicinato al mondo della musica?

Per me la musica e’ compagna di vita da quando da adolescente cominciai (come molti negli anni 90) a suonare il basso in una band punk-rock di amici appassionandomi sempre di più nel corso degli anni al campionamento e alla musica elettronica per poi portare questa mia passione sia con band pop live che in studio di registrazione dove ho lavorato diversi anni su svariate produzioni in studio come fonico/ produttore o anche come sound designer per video. Insomma ho attraversato il mondo della musica un po’ da tutti i lati per appassionarmi in ultimo alla scrittura , di cui “ il Ritorno dell’Onda” e’ il mio primo frutto.