Influenza e Covid, Galli: “Doppio vaccino sacrosanta indicazione”

31

MILANO – “L’influenza quest’anno è intensa. Le famose precauzioni che avevano quasi cancellato anche i raffreddori non ci sono più, quindi stiamo vedendo riemergere molte infezioni. Ma il virus influenzale non è banale, è utile essere un po’ prudenti. Si fa un piacere a se stessi e agli altri vaccinandosi”. Così all’Adnkronos Salute Massimo Galli, già direttore del reparto di Malattie infettive dell’Ospedale Sacco di Milano.

La doppia vaccinazione, insieme al richiamo Covid, “è una sacrosanta indicazione. Io stesso le ho fatte a tempo debito. Ora siamo nel momento in cui chi non si è vaccinato per l’influenza dovrebbe affrettarsi a farlo”, ha concluso Galli ricordando che i “ceppi circolanti hanno nei bambini, e in coloro che non avevano incontrato il virus in passato, un’ampia diffusione. Proteggere i nonni è fondamentale”.