Inps: nei primi tre mesi 51.583 pensioni anticipate, -38%

30

APE-pensione_anticipataROMA – Nei primi tre mesi del 2023 sono state liquidate 174.610 pensioni con decorrenza nel trimestre con un calo del 26,22% rispetto allo stesso periodo del 2022. E’ quanto emerge dalle tabelle del Monitoraggio sui flussi di pensionamento dell’Inps secondo il quale si è registrato un calo più consistente per le pensioni anticipate rispetto all’età di vecchiaia con 51.583 assegni a fronte dei 83.153 del primo trimestre 2022 (-38%).

Il dato di quest’anno potrà crescere nel caso di nuovi assegni liquidati con decorrenza primo trimestre. Quest’anno è stata introdotta Quota 103 (62 anni di età e 41 di contributi) in sostituzione di Quota 102.