Forza, determinazione e coraggio in “Io non voglio te”, il singolo d’esordio di Matilda

63

matilda

“Per la prima volta metto a nudo le mie emozioni e spero che le persone che stanno vivendo o hanno vissuto la mia stessa esperienza possano ritrovarsi nelle mie parole”

Io non voglio te è il singolo d’esordio di Matilda, uscito il 31 marzo 2021 per Yourvoice Records. Un brano che parla di rivincita, della capacità di saper dire basta ad una relazione ormai malsana, che causa soltanto dolore e non ha nulla a che fare con la parola “amore”. In tanti ci siamo ritrovati nella situazione che racconta la giovanissima Matilda (17enne cantautrice di Santarcangelo di Romagna), che ha deciso di mettere in musica i suoi sentimenti per superare il dolore al meglio e per esprimere il senso di manipolazione che ha provato.

Matilda ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Io non voglio te” è il singolo d’esordio, di che si tratta?

E’ il mio primo singolo, la prima volta che metto a nudo le mie emozioni davanti ad un pubblico, il mio punto di partenza. Parla di un amore che fa male e per questo non dovrebbe nemmeno essere chiamato così. Esprime forza, decisione, rabbia.

Cosa vuoi trasmettere con questo lavoro?

Vorrei trasmettere forza, determinazione, coraggio. Se una situazione non ci piace o fa male, va cambiata.

Che tipo di accoglienza ti aspetti?

Sinceramente non lo so… Spero che le persone capiscano il mio messaggio e ovviamente non posso che sperare che il mio singolo piaccia.

Come ti sei avvicinata al mondo della musica?

La musica ha fatto sempre parte di me ma forse mi ci sono avvicinata molto quando ad otto anni i miei genitori sono dovuti stare via per un po’ di tempo, al loro ritorno mi hanno regalato un Cd di Gianna Nannini. Ho iniziato a cantare in macchina tutte le sue canzoni.