Landini alla Marcia per la pace Perugia-Assisi: “Fermare questa guerra assurda”

18

Maurizio LandiniPERUGIA – “Bisogna riconquistare la pace e fermare questa guerra assurda voluta da Putin che sta creando disastri, e bloccare il rischio concreto che la guerra torni ad essere lo strumento di regolazione dei rapporti tra le persone”. E’ quanto ha detto il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini (foto), alla partenza della Marcia per la pace straordinaria Perugia-Assisi.

“Noi non possiamo accettare questa regressione”, ha affermato, per poi aggiungere: “Quindi c’è bisogno di cessare questo conflitto e di prendere parola scendendo in campo e c’è bisogno che anche l’Europa giochi un ruolo determinante proprio per affermare la pace e costringere Putin ad un negoziato”.