L’appello di Iva Zanicchi: «Ama, hai invitato Al Bano, Morandi e Ranieri ma manca una donna. Della mia età ci sono rimasta solo io»

100

MILANO – Inizia il viaggio di RTL 102.5 verso la 73esima edizione del Festival di Sanremo. Ogni giorno, nel corso di Non Stop News, uno speciale ospite si collegherà con Enrico Galletti, Giusi Legrenzi e Massimo Lo Nigro per condividere impressioni, curiosità e pareri sulla kermesse canora. Ieri, in collegamento, Iva Zanicchi è stata ospite di RTL 102.5.

L’artista ha partecipato ben undici volte al Festival di Sanremo e ne ha vinti tre, diventando la cantante donna ad aver vinto più volte la manifestazione canora. Ed è proprio sulle donne in gara quest’anno che Iva Zanicchi scommette: «Sulla carta c’è una squadra femminile di tutto rispetto. Amadeus, esattamente come l’anno scorso, sta facendo un grande Sanremo. Punto tutto su Madame ma mi aspetto tanto anche da Elodie».

Su Chiara Ferragni, Francesca Fagnani, Paola Egonu e Chiara Francini, le co-conduttrici scelte da Amadeus, Iva Zanicchi afferma: «Immagino che diranno poco, quindi spero che indossino abiti favolosi». «Spero arrivi Fiorello», e ad Amadeus dice: «Ama, hai invitato Al Bano, Morandi e Ranieri ma manca una donna. Della mia età ci sono rimasta solo io».

La cantante, personaggio storico della musica italiana, sottolinea l’importanza del Festival di Sanremo, non solo per i cantanti in gara ma per tutto il Paese: «Sanremo è fondamentale per i giovani artisti, devono arrivare preparati e con belle canzoni, non c’è vetrina più importante. Il Festival di Sanremo è l’unica cosa che unisce l’Italia, teniamocelo caro», conclude.