Lombardia, Bertolaso: “Al momento l’influenza ci preoccupa più del Covid”

31

Guido BertolasoMILANO – “Oggi, se dobbiamo dire quale delle due situazioni”, fra influenza e Covid, “ci preoccupa e ci impegna di più, sicuramente parliamo di influenza e non di Covid. E’ una questione che potremmo mettere molto più sotto controllo, se tutti si vaccinassero. Non vorrei che qualcuno pensasse che è tardi per farlo, perché non è così. Siamo ancora in tempo per vaccinarci, per tenere questa situazione sotto controllo. La vaccinazione contro l’influenza andrà avanti a oltranza, non c’è una data fissa” di fine campagna. “Finché avremo vaccini andremo avanti”.

A sottolinearlo è stato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Guido Bertolaso, illustrando la campagna per la vaccinazione antinfluenzale e i dati delle prime somministrazioni. In Lombardia, è stato riferito, dal 14 al 20 novembre ci sono stati oltre 130mila casi di influenza, con i bambini come categoria maggiormente interessata rispetto ad adolescenti e anziani. Da inizio settembre sono un milione le persone colpite da patologie influenzali.