Look at me now, fierezza di se stessi nel singolo di Luke Rhodes [VIDEO]

Alla scoperta del nuovo brano del cantautore uscito il 30 luglio. Il testo da dà voce alle sue paure in un sound fresco ed internazionale

luke rhodes

Giovedì 30 luglio è uscito sulle piattaforme streaming e in digital download “Look at me now”, il nuovo singolo del cantautore Luke Rhodes.

«Ho scritto questo brano nel 2018, un anno non semplice per me, in cui mi dicevo che se non avevo sfondato nella musica fino a quel momento allora non sarebbe mai successo. Così questa canzone è diventata il mio inno per scongiurare questi pensieri e acquisire consapevolezza del fatto che se avessi intrapreso una strada alternativa e abbandonato la musica, sarei stato molto più infelice. – spiega Luke Rhodes – “Look At Me Now” è un incoraggiamento ad essere fieri di sé stessi anche nel fallimento, perché si ha avuto il coraggio di continuare a perseguire i propri obiettivi nonostante tutto».

Con un sound fresco ed internazionale, in “Look at me now” Luke Rhodes dà voce alle sue paure, immaginandosi un ipotetico dialogo con una persona che ha fatto parte della sua vita e che adesso ne è uscita. Mentre l’altro ha abbandonando i sogni che un tempo li accomunavano, il protagonista è rimasto fedele a sé stesso e alle sue scelte, pur consapevole della fatica e degli ostacoli che dovrà ancora superare per raggiungere il suo traguardo.

“Look at me now” è un brano scritto, composto e prodotto da Luke Rhodes, mixato e masterizzato da Sam Wells.

TESTO LOOK AT ME NOW – LUKE RHODES

Look at me now
‘bout to become the best you’ve ever seen
And look at you now
You got what you need, life of mediocrity
Look at us now
Look how the thing we shared just go down
Watch’em while they go down

Welcome, make yourself at home babe
It’s been a while, I changed a couple of things here
Made some money, picked up my own life
Almost dropped it once
But I bet I can control it now

well I was supposed
To give up on everything like you did
You’re not even close
I kept shining, i won’t become like this

I wanna know things
You don’t wanna know
‘cause I’m still rocking
and you’re sitting on the floor so

CHORUS

Stop
Don’t lie to me I’m not blind
Everything you say’s not gonna change my mind
so I keep walking on a higher level than where you live
there, down on your knees
yeah

And there on the stage I will be
turn on the lights and “wow”
a million of suns
Burning for me with my people my band
my music yelled out from their mouths
sounds good, yeah
my mama will be there too , yeah
I know it was you’re dream too
but this world ain’t good
so deal with it
you gave up, yeah

CHORUS
Look at me now,
No-o-o-ow… x2

this is for each moment that i believed
one day
you would be on my side but the
truth is
i’ve always been alone
and it’s okay because
i’m so great so let’s me repeat

this is for each moment that i believed
one day
you would be on my side but this
track is
proving it’s better
this way
‘cause you’re looking at me now, now (look at me now)

CHORUS
Look at me now,
No-o-o-ow… x2

TRADUZIONE LOOK AT ME NOW – LUKE RHODES

Guardami adesso
<< Sta per diventare il migliore che tu abbia mai visto
E guardati ora
Hai quello che ti serve, vita di mediocrità
Guardaci adesso
Guarda come la cosa che abbiamo condiviso è appena andata giù
Guardali mentre scendono

Benvenuto, fatti sentire a casa piccola
È passato un po ‘di tempo, ho cambiato un paio di cose qui
Ho fatto un po ‘di soldi, raccolto la mia vita
Quasi lasciato cadere una volta
Ma scommetto che posso controllarlo ora

bene dovevo
Rinunciare a tutto come hai fatto tu
Non sei nemmeno vicino
Continuavo a brillare, non diventerò così

Voglio sapere delle cose
Non vuoi saperlo
Perché sto ancora dondolando
e sei seduto sul pavimento così

CORO

Fermare
Non mentirmi, non sono cieco
Tutto ciò che dici non mi cambierà idea
quindi continuo a camminare a un livello superiore rispetto a dove vivi
lì, in ginocchio
si

E lì sul palco sarò
accendi le luci e “wow”
un milione di soli
Bruciando per me con la mia gente la mia band
la mia musica urlava dalle loro bocche
suona bene, sì
anche mia mamma ci sarà, sì
So che anche tu sei un sogno
ma questo mondo non è buono
quindi affrontalo
hai rinunciato, sì

CORO
Guardami adesso,
No-o-o-ow … x2

questo è per ogni momento in cui ho creduto
un giorno
saresti dalla mia parte ma il
la verità è
sono sempre stato solo
e va bene perché
sono così grande quindi ripeto

questo è per ogni momento in cui ho creduto
un giorno
saresti dalla mia parte ma questo
la traccia è
dimostrando che è meglio
per di qua
Perché mi stai guardando ora, ora (guardami ora)

CORO
Guardami adesso,
No-o-o-ow … x2

CHI É LUKE RHODES

Luke Rhodes si avvicina alla musica a soli 6 anni, quando inizia a cantare e suonare la chitarra da autodidatta. In adolescenza inizia a suonare il pianoforte e scrivere canzoni in inglese, affinando anche la tecnica del suono e il videomaking: decide così di aprire un suo canale YouTube, dove pubblica cover. Nel 2016 si trasferisce dalle Marche a Roma, dove inizia a suonare nei pub e per le vie del centro. È in questo periodo che, dopo un’accurata ricerca del genere musicale che meglio lo rappresenta, scrive il suo primo vero album, con testi perlopiù autobiografici. Nel 2017 incontra il produttore Sam Wells, con cui dopo alcuni mesi decide di iniziare una collaborazione ed esce con il suo primo singolo “Missed It”. Negli anni successivi, continua a suonare per locali e teatri romani, sempre alla ricerca di uno stile nuovo e personale, con uno sguardo alle influenze RnB. “Look At Me Now” è il suo secondo singolo.