Massimo Giletti difende Fedez: “Chi lo censura dimostra limiti culturali”

40

ROMA – “Ogni artista deve avere la possibilità di esprimere il proprio pensiero. Non è che se Fedez va sul palco e sostiene una visione diversa dei diritti civili rispetto al “Sistema”, io lo devo censurare. Viva Fedez nel suo modo di esprimersi. Se l’ha fatto perché è un abile stratega non cambia nulla. Chi lo censura dimostra i propri limiti culturali, perché non sa che Fedez ha milioni di seguaci, e nel censurare una persona così fai un doppio errore, perché vai oltre la questione di libertà di espressione. Il mondo social è più forte; negli anni ’90 Umberto Eco l’aveva già predetto”. 

Queste le parole di Massimo Giletti sul caso Fedez-Rai questa mattina in diretta nel programma “Giletti 102.5”, su RTL 102.5.