“Milano è dove mi sono persa”, il video del nuovo brano di Mietta

milano è dove mi sono persa Mietta cover

Dal 28 giugno online il videoclip del nuovo singolo di Mietta in rotazione radiofonica e disponibile in tutti i digital store

Lo scorso 28 giugno è uscito il videoclip di “Milano è dove mi sono persa” (etichetta discografia Calma Music – Believe Digital distribuzione), nuovo brano di Mietta, attualmente in rotazione radiofonica e disponibile in tutti i digital store. Mietta racconta così il brano, scritto da Karin Amadori, Valerio Carboni e Vincenza Casati e prodotto artisticamente da Diego Calvetti e Valerio Carboni: “Una canzone stralunata, grintosa e passionale, l’ho sentita da subito mia, è arrivata al momento giusto con una “nuova” Daniela, che ha voglia di rimettersi in gioco. Un brano che ricorda come, a volte, per ritrovarsi bisogna perdersi”.

Il videoclip, girato da Mauro Russo nel Salento, è la storia surreale di Daniela (Mietta), che si ritrova ad una festa senza invito, dove tutti ballano, con la musica che prende il posto dei pensieri e la testa che gira come unico punto di riferimento, per poi svegliarsi, il giorno dopo, avendo dimenticato tutto, tranne una canzone, che continua a girarle in testa.

Il testo di “Milano è dove mi sono persa”

Sono le dieci è ancora troppo presto
c’è una chiamata che non ho mai fatto
il mio profumo lo sento diverso
ma forse non è il mio
forse non sono io.

Parla più forte non ti sento
ti giuro che non mi ricordo
limone, zenzero e rossetto
e una canzone addosso
una canzone addosso
una canzone addosso.

Milano è dove mi sono persa
dove mi sono persa
dove mi sono persa
Milano è tutta gente perversa
tutta gente perversa
tutta gente perversa
e allora ooooo
la voglia dentro la testa
aaaaaa
Daniela è sempre depressa.

Sono le nove è ancora troppo presto
se ricomincio mi risale tutto
ma ho fatto un patto con me stessa
dimenticare adesso, dimenticare tutto.

Milano è dove mi sono persa
dove mi sono persa
dove mi sono persa
Milano è tutta gente perversa
tutta gente perversa
tutta gente perversa
e allora ooooo
la voglia dentro la testa
aaaaaa
Daniela è ancora depressa.

E non pensa quasi a niente
e non pensa quasi a niente
e non pensa quasi a niente
e non pensa quasi a niente.

Milano è dove mi sono persa
dove mi sono persa
dove mi sono persa
Milano è tutta gente perversa
tutta gente perversa
tutta gente perversa
e allora ooooo
la voglia dentro la testa
aaaaaa
Daniela è sempre la stessa
e adesso inizia la festa
la tigre nella foresta
aaaaaa
Milano è dove mi sono persa.