Moaconcept, alla scoperta delle sneaker create da street artist italiani

35

sneakers moaconceptMoaconcept, fashion brand italiano di sneaker noto per il suo legame con il mondo dell’arte e del talento, presenta in Fortezza da Basso due delle cinque straordinarie opere realizzate dai migliori street artist italiani. Protagoniste delle loro creazioni le sneaker del brand che, ancora una volta, consentono a giovani artisti di promuovere il loro stile e i loro messaggi di inclusione e libertà.

Gli special guest di Moaconcept sono i medesimi che hanno partecipato al Moaconcept Tribute di Montevarchi dove, grazie al loro intervento, il Comune ha beneficiato di una vera e propria riqualificazione urbana attraverso l’arte. Si tratta di artisti giovani ma già  molto conosciuti nell’ambiente street e della contemporary art: Andrea Crespi, Joe Pistone, Marco Oggian, Vanni Vaps e Manu Invisible.

Il modello di Moaconcept scelto per questa vera e propria mostra itinerante di street art è  la Collector, nata appositamente per accogliere capsule collection sia di collabo internazionali, come Looney Tunes o Disney, sia di artisti e creativi, come in questo caso.

Moaconcept, brand di sneaker e street apparel fondato dall’imprenditore Matteo Tugliani nel 2015, ha come valore fondamentale l’arte e, sin dalla sua nascita, collabora con giovani artisti di tutto il mondo, supportando la crescita del loro talento. L’arte come veicolo di cultura, socialità, creatività, lavoro e imprenditoria giovanile. Una filosofia che si specchia nelle sue collezioni, distribuite ed apprezzate a livello internazionale. La Moaconcept Foundation nasce appositamente a questo fine, sostenuta dal brand omonimo attraverso devoluzioni derivanti dai suoi profitti.

Il motto del brand Art Brings Us Together trova ancora una volta espressione viva attraverso un progetto di comunicazione con i giovani, sempre più protagonisti del cambiamento e della rivoluzione attesa dalla nostra società.