Modà tour 2019, le date in anteprima

Modà

Prevendite al via da sabato 8 giugno. Dal 21 giugno in uscita il nuovo singolo, in autunno l’album di inediti

BOLOGNA – Migliaia di fan attendevano da mesi la conferma ufficiale del loro ritorno: i Modà sono al lavoro sul nuovo album di inediti che uscirà in autunno e a dicembre si esibiranno live nei palasport per un’anteprima del tour (prima serata il 2 dicembre all’Unipol Arena di Bologna). Comincia anche il conto alla rovescia per il nuovo singolo che uscirà il 21 giugno, anticipando il settimo disco della band campione d’incassi.

ANTEPRIMA DATE TOUR 2019 MODA’

  • 2 dicembre all’Unipol Arena di Bologna
  • 4 dicembre al Mediolanum Forum di Assago (Milano)
  • 7 dicembre al Brixia Forum di Brescia
  • 8 dicembre al Pala Alpitour di Torino
  • 11 dicembre al Mandela Forum di Firenze
  • 14 dicembre al Palazzo dello Sport di Roma

Da domani alle ore 16.00 a sabato 8 giugno alle ore 15.00 è aperta la pre-sale per gli iscritti al fan club ufficiale. Dall’8 giugno a partire dalle ore 16.00 saranno disponibili le prevendite su TicketOne.it e da lunedì 10 giugno dalle ore 11.00 nei punti vendita abituali. Il tour è prodotto e organizzato da Friends & Partners. Radio 105 è la radio ufficiale del tour.

Questa sera, giovedì 6 giugno, i Modà saranno tra gli ospiti dei Seat Music Awards in onda su RaiUno, per celebrare il loro ritorno proprio su quel palco dove due anni fa avevano comunicato che si sarebbero presi una pausa.

I Modà sono tra le band di maggior successo in Italia, con all’attivo 6 album e decine di hit. Si formano ufficialmente nel 2002 ed esplodono, dopo una lunga gavetta, nel 2011 con l’album “Viva i romantici”, certificato Disco di Diamante. Hanno conquistato due volte il podio al Festival di Sanremo (con “Arriverà” nel 2011 e “Se si potesse non morire” nel 2013) e si sono esibiti allo Stadio di San Siro nel 2014 e nel 2016. Il loro ultimo album “Passione maledetta” è del 2015.

La band è composta da Kekko Silvestre (voce, pianoforte), Diego Arrigoni (chitarra elettrica), Stefano Forcella (basso), Enrico Zapparoli (chitarra elettrica, chitarra acustica) e Claudio Dirani (batteria).

Foto di Double Vision