Morto Stefano D’Orazio, Facchinetti: “Questo è il momento del silenzio”

Facchinetti e D'OrazioROMA – “Per me questo è il momento del silenzio, voglio solo essere vicino con il mio pensiero alla moglie Tiziana, alla sorella Paola e a Silvia”. Lo ha detto all’Ansa Roby Facchinetti, cantante e tastierista dei Pooh, parlando di Stefano D’Orazio, ex batterista della band morto ieri sera a 72 anni nella Columbus del Policlinico Gemelli di Roma.

La commozione dei fan, il dolore dei suoi compagni di gruppo e della famiglia. Sono tanti i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Stefano D’Orazio. I dettagli dei funerali non sono ancora stati annunciati, ma si sta studiando la possibilità di tenere una cerimonia all’aperto per lunedì 9 novembre nella Capitale, nel rispetto delle norme anti-Covid, per consentire a tutti di dargli l’ultimo saluto.

“Ho perso una parte di me stessa, Stefano era la mia forza, il mio sorriso, mi mancherà tutto di lui”, sono le parole della moglie Tiziana Giardoni.