Mosaico, il videoclip del nuovo brano di Chiara Raggi

71
chiara raggi
Chiara Raggi – ph Tamara Casula

Alla scoperta del singolo che ha anticipato l’uscita del nuovo disco “La natura e la pazienza”. La cantante: “Erano due le cose importanti per me da mettere a fuoco

É online il videoclip di ‘Mosaico’, il brano che ha anticipato il nuovo disco di inediti della cantautrice riminese Chiara Raggi, La natura e la pazienza, uscito il 10 dicembre 2020. 9 brani scritti e musicati da Chiara Raggi (eccetto “Eterico Libero”, di Piero Simoncini), e da lei stessa arrangiati con la collaborazione di Massimiliano Rocchetta, Piero Simoncini e Michele Iaia.

Canzoni importanti che parlano di affetti, condivisione e di equilibri da mantenere e infrangere allo stesso tempo, rese ‘leggere’ dalla voce di Chiara che sembra accarezzarne le parole. Canzoni che spaziano dalla classica al jazz, suonate live e registrate in presa diretta per quanto riguarda il quartetto (voce/chitarra, piano, contrabbasso e batteria), e con un’orchestra di 15 elementi.

Ascolta l’album sugli store digitali: https://backl.ink/143555788

“Girare un videoclip in questo determinato momento storico è una sfida – racconta Chiara. Si è costretti a condensare e ad andare al cuore delle questioni, come accade ora in tutti gli aspetti della nostra vita.

Erano due le cose importanti per me da mettere a fuoco. La prima è il nostro mosaico interiore, visto che siamo animati da tante sfaccettature differenti, diversi umori, tante facce di una sola vita. La seconda è la speranza che tutto questo passi, la convinzione che torneremo sul palcoscenico a portare la nostra musica, incontrando nuovamente il pubblico in quello scambio che tanto ci manca in questi mesi surreali. Cantare in un teatro vuoto, quasi ad accennare una danza, è per me un segno di fiducia e di desiderante attesa.

Siamo la parte migliore di questo universo che sembra cadere / siamo quel salto che brucia l’asfalto e lascia la polvere indietro / condivisione questo è il mio mantra d’amore / Abbiamo lividi da ricordare e storie da scrivere insieme.

Le tessere staccate di un mosaico sono pezzetti irregolari, diversi tra loro, alcuni belli altri meno – racconta Chiara. Le tessere di un mosaico, da sole, non dicono niente. Assumono valore e il loro posto è indispensabile quando, messe una vicina all’altra in condivisione, danno vita a disegni incredibili, diventano un tutt’uno.

L’essere umano è un mosaico, contiene in sé moltitudini e l’insieme dei lati, delle peculiarità e la conseguente accettazione di esse, rende ogni uomo unico, perché composto da tante tessere interiori diverse, contraddittorie a volte ma che ci rendono le persone che siamo.

Al contempo, in una società in cui si alzano barriere da ogni parte, in cui l’individualismo è al centro, in cui la diffidenza e la paura dettano legge, ritrovare una condivisione collettiva, un sapersi guardare nuovamente e riconoscersi nei volti, nei gesti, nei sentimenti dell’altro genera una sorta di mosaico universale, una grande opera d’arte della quale tutti noi facciamo parte, dove c’è un posto per ciascuno”.

Il brano, così come l’album, è in uscita per Musica di Seta, la neonata etichetta fondata da Chiara, e dedicata alla produzione, commercializzazione e promozione di album scritti e cantati da cantautrici. Musica di Seta nasce con l’obiettivo di creare un luogo in cui le cantautrici possano trovare un approccio lavorativo etico e rispettoso della musica e della persona, affiancando all’etichetta anche un magazine online e l’organizzazione di eventi ad hoc. Una vera e propria community interamente dedicata alla musica d’autrice.

CREDIT

MOSAICO

AUDIO

parole e musica di Chiara Raggi

arrangiato da Chiara Raggi, Massimiliano Rocchetta, Piero Simoncini e Michele Iaia

arrangiamenti orchestrali di Massimiliano Rocchetta

produzione artistica di Chiara Raggi e Massimiliano Rocchetta

produzione esecutiva di Musica di Seta

Chiara Raggi – voce, chitarra acustica e chitarra elettrica

Massimiliano Rocchetta – pianoforte, tastiere, Fender Rhodes, Wurlitzer e Glockenspiel

Dario Chiazzolino – chitarra elettrica

Piero Simoncini – basso elettrico e contrabbasso

Michele Iaia – batteria

con

Orchestra da Camera di Rimini diretta dal M° Stefano Pecci

registrato e mixato da Cristian Bonato presso Numeri Recording (Cavallino, Rn)

masterizzato da Giovanni Versari presso La Maestà Studio (Tredozio, FC)

foto di Tamara Casula

VIDEO

Video Concept: Veronica Cestari e Chiara Raggi

Regia: Veronica Cestari

Riprese: Enrico Guidi e Diego Zicchetti (Gruppo Icaro)

Montaggio: Diego Zicchetti

Assistente alla produzione e backstage: Fabiola Fenili

Hairstyle: Vincenzo Colafiglio per CocoCouture

MUA: Clarissa Ray

Produzione: Musica di Seta

Ringraziamenti:

Illa Dresserie Riccione per l’abito No-nà indossato da Chiara

Il Comune di Rimini per la gentile concessione del Teatro degli Atti

Francesca Magnoni e Mirco Tenti (Gruppo Icaro)

Testo Mosaico – Chiara Raggi

Porpora, blu,

verde bosco, rame

e rosso veneziano.

Angolazioni,

punti di vista che variano.

Siamo così diffidenti,

impauriti da ciò che sarà

ma guardando te

ritrovo parti di me,

di un mondo che ancora c’è.

E’ come un mosaico in fiore.

Siamo la parte migliore di questo universo che sembra cadere.

Siamo quel salto che brucia l’asfalto e lascia la polvere indietro.

Condivisione, questo è il mio mantra d’amore.

Abbiamo lividi da ricordare e storie da scrivere insieme.

E’ un’alchimia di equilibri

e fili rossi segnano la via.

Se guardo te

ritrovo parti di me,

di un mondo che ancora c’è.

E’ come un mosaico in fiore.

Siamo la parte migliore di questo universo che sembra cadere.

Siamo quel salto che brucia l’asfalto e lascia la polvere indietro.

Condivisione, questo è il mio mantra d’amore.

Abbiamo lividi da ricordare e storie da scrivere insieme.

Controvalore in un giorno che muore,

preda che si fa cacciatore,

prati fioriti anche fuori stagione,

condivisione e perseveranza.

Grido il mio mantra a ripetizione.

Grido il mio mantra a ripetizione.