Motori, stop per Alex Irlando ad Essay

Motori, stop per Alex Irlando ad Essay

Il mal di schiena costringe il pilota al ritiro, un infortunio rimediato saltando su un cordolo nel corso della prima manche di sabato

Il campione del mondo della KZ2 Alex Irlando si è ritirato dalla competizione sabato pomeriggio a causa di un infortunio occorso nella prima manche. Alex ha colpito un cordolo troppo forte e l’impatto gli ha causato un forte mal di schiena che lo ha costretto ad alzare bandiera bianca. L’entità dell’infortunio sarà presto accertata, ma sembrerebbe essere una ricaduta dello stesso problema accusato a La Conca lo scorso marzo.

Il weekend non era cominciato bene: Alex ha commesso un errore in qualifica, scivolando in 54esima posizione su circa 80 partenti. Ha provato a forzare nelle manche, ma l’infortunio era dietro l’angolo. Il pugliese ha preso parte alla seconda manche, ma il dolore era troppo forte.

“È successo di nuovo: ho cominciato ad accusare un forte mal di schiena dopo essere saltato con troppa forza su un cordolo… il mio weekend è finito già al sabato pomeriggio. Mi spiace per il team e per tutti coloro che mi supportano…stavamo lavorando duramente per chiudere il gap tecnico nei confronti dei nostri rivali, ma il dolore era così forte che ero annebbiato nel corso della seconda manche. Non potevo continuare a correre in quelle condizioni. Spero vivamente di tornare al top della forma nel minor tempo possibile…”.

A seconda delle sue condizioni fisiche, Alex dovrebbe prendere parte al round del DKM che si disputerà a Genk, Belgio, per preparare il mondiale KZ CIK-FIA che si disputerà sul tracciato belga il 9 settembre.