Nella pancia della Balena, in arrivo il singolo di Heron feat The Kolors [VIDEO]

nella pancia della balena

Il brano sarà disponibile su Spotify, ITunes e su tutte le principali piattaforme digitali da venerdì 29 maggio 2020

Da venerdì 29 Maggio sarà disponibile su Spotify, ITunes e su tutte le principali piattaforme digitali “Nella pancia della Balena” il nuovo singolo di Samuel Heron feat The Kolors. Il brano già disponibile in pre save al seguente link http://umusic.digital/nellapanciadellabalena/ è in uscita su etichetta Polydor segna l’approdo del giovane e talentuoso artista nella famiglia di Universal Music Italy.

Poliedrico e trasversale, Samuel Heron, all’anagrafe Samuel Costa, è un artista in grado di muoversi con agilità tra diversi range e stile musicali. Dalle sonorità più tipiche del rap notevoli sono inoltre le influenze cantautorali che contraddistinguono la sua produzione, senza dimenticare atmosfere blues e melodie swingate elementi tropical, dancehall, e di reggaeton con il quale l’artista ha da sempre abituato la sua fanbase.

“Nella pancia della Balena – dichiara Samuel – rappresenta metaforicamente la nostra abitazione, unico ambiente in cui siamo in grado di sentirci sicuri e protetti. Nei momenti più difficili, proprio come in questo periodo, sono i luoghi famigliari il rifugio più sereno per ripararsi dalla bufera. Stando a casa abbiamo imparato a recuperare il tempo perduto, riflettendo su quello che è veramente importante nella nostra vita. In questo brano c’è molto del mio vissuto, ricordi d’infanzia e più recenti s’intrecciano in un tutt’uno davvero singolare, dando vita ad emozioni vere e sincere che prendono forma attraverso le parole, la forza dell’immaginazione e della musica. In una realtà logorata da molteplici problematiche Il brano diviene un grido di speranza e al tempo stesso un invito a liberarsi da fardelli inutili per vivere a pieno la propria esistenza, dando valore ai piccoli gesti quotidiani e riscoprendo priorità essenziali che troppo spesso davamo per scontato”.

Ad un anno di distanza dall’album d’esordio “Triste” il nuovo singolo “Nella Pancia della Balena” segna il ritorno in musica in grande stile di Samuel Heron sancendone l’inizio di un nuovo percorso artistico e personale ancora più introspettivo in cui l’artista mostra la sua vera essenza, senza paure, congetture e vincoli particolari, ma solo con l’idea di aprire il suo cuore, la sua mente e la sua musica verso ulteriori orizzonti sonori in cui il la cultura cantautorale più realista abbraccia il pop mainstream.

Nella pancia della Balena è una ballad intrisa di poesia e sentimento che rivela l’anima pura di Samuel, un giovane artista in grado di colpire l’ascoltatore presentandosi in una chiave inedita e rinnovata attraverso la sola potenza delle parole e della musica concepita insieme al grande Michele Canova, noto produttore che è già stato al fianco di moltissimi big della scena italiana come Giorgia, Tiziano Ferro, Biagio Antonacci, Elisa, Marco Mengoni e Jovanotti solo per citarne alcuni.

Attraverso il rigore, l’analisi e un’assidua ricerca musicale, mai scontata e prevedibile, il sound e lo stile di Samuel Heron sono ormai unici e assolutamente riconoscibili nel panorama musicale italiano. Il brano conferisce un maggior grado di consapevolezza e maturità che ben rispecchiano il singolare cammino e l’evoluzione in corsa del giovane cantautore, il quale, superando gli ostacoli, con determinazione e volontà, non hai mai smesso di ricercare la propria identità. Attraverso questo progetto Samuel si mostra per ciò che è veramente: un rapper – cantautore estremamente versatile e dotato di una sensibilità rara, un talento senza eguali nella scena musicale contemporanea.

“Nella pancia della Balena” attraverso la sua genuinità e grazie ad un ritornello diretto e vincente impreziosito dalla voce di Stash dei The kolors è un brano che rimane nelle orecchie sin dai primi ascolti, una tra le hit esplosive di questa calda estate 2020 ormai alle porte.

TESTO DI NELLA PANCIA DELLA BALENA – SAMUEL HERON FEAT THE KOLORS

Pa-pa-ra-pa-ra-pa
Pa-pa-ra-pa-ra-pa-ra
Pa-pa-ra-pa-ra-pa
Sotto le macerie ho trovato un fiore
Mi manca il gelato al gusto limone
Che in realtà non lo prendo mai
Ma ricorda il calore
Di quell’estate bollente
Ma che bello il dolce far niente
Che è un lusso se poi ci pensi
Accendo gli incensi, lacrimoni densi
Come facevamo da piccoli (uoh)
Scappare veloci nei vicoli (via)
La novità è piena zeppa di spigoli
Impazzisco per le tue lentiggini
La focaccia che è appena sfornata
Il rumore di una litiga (oh)
In quartiere sai c’è quella matta
E dice che la Terra sia piatta
Pa-pa-ra-pa-ra-pa
Pa-pa-ra-pa-ra-pa-ra
Pa-pa-ra-pa-ra-pa
Ma lo sai che mi manca?
Il traffico tornando la sera
Sabato, la gente che sclera
Balliamo nella pancia della balena, in una balera
E se c’è traffico, ma chi se ne frega
Sabato, bel tempo si spera
Balliamo nella pancia della balena
Ripariamoci dalla bufera
Ah-ah (ripariamoci dalla bufera)
Balliamo nella pancia della balena
Ripariamoci dalla bufera
Sotto la corazza ho trovato un cuore
E io sono il veleno, tu sei la pozione
Un problema, una soluzione
Ma che bello l’amore
Il temporale con i lampi
La fatica, il sudore, i crampi
Mille girasoli nei campi
Sai, oggi forse un po’ mi manchi
Se poi fallisci, ci riprovi
Non siamo nati sugli allori
Ma rovinati in mezzo ai rovi
Non ci ferma quell’odio che covi (no)
Da bambini in giro con i sandali (uh)
Siamo cresciuti come vandali
È inutile che ti incavoli
La festa è finita, per terra i coriandoli
Pa-pa-ra-pa-ra-pa
Ma lo sai che mi manca?
Il traffico tornando la sera
Sabato, la gente che sclera
Balliamo nella pancia della balena, in una balera
E se c’è traffico, ma chi se ne frega
Sabato, bel tempo si spera
Balliamo nella pancia della balena
Ripariamoci dalla bufera
Ah-ah (ripariamoci dalla bufera)
Balliamo nella pancia della balena
Ripariamoci dalla bufera
(Ripariamoci dalla bufera)
Balliamo nella pancia della balena
Ripariamoci dalla bufera
Pa-pa-ra-pa-ra-pa
Pa-pa-ra-pa-ra-pa-ra
Pa-pa-ra-pa-ra-pa