The Kolors: tributo a Pino Daniele [VIDEO]

the kolors non è vero

Uscito il 15 maggio il nuovo singolo del trio composto da Stash, Daniele Mona e Alex Fiordispino. “Non è vero” omaggia il bluesman partenopeo

I The Kolors – da sempre – sono noti per comporre con un’attitudine decisamente più funk rispetto a qualsiasi altro cantante italiano. Solo nel 2011 usciva il loro primo brano, Don’t Give a Funk, al tempo in cui il trio iniziava la scalata partendo da Milano. Una vocazione che rimane costantemente presente nella loro musica, acquistando una sonorità inconfondibile anche grazie alle melodie dance delle loro tracce.

Non è vero – pubblicata con Island Records – è una canzone che nasce dalla penna di Stash e di Davide Petrella; lo stesso Stash si è poi occupato della produzione, coadiuvato dai Daddy’s Groove. Non è difficile scorgere un accento partenopeo nel brano, volutamente dedicato al grande bluesman Pino Daniele, venuto improvvisamente a mancare nel 2015.

Il frontman Stash ha infatti dichiarato che “la citazione di Pino Daniele degli anni ’80 vuole raccontare il nostro modo di vedere il funk made in Italy. Andavamo a dormire la sera con il live di Pino a Zurigo del 1983 e ci svegliavamo con l’album Nero a Metà in sottofondo. Quelle intuizioni, quelle soluzioni armoniche, quella napoletanità così genuina ci ha dato sempre una forte ispirazione, sin dai primi giorni di sala prove e ora abbiamo deciso di dichiararla in maniera palese”.

Venuti dalla gavetta, negli anni i The Kolors hanno raggiunto importanti traguardi: tra questi possiamo includere la vittoria di Amici nel 2015, il tour a fianco del cantautore scozzese – di origini italiane – Paolo Nutini, nonché la collaborazione con Rocco Tanica, che ha contribuito agli arrangiamenti dell’album di debutto I Want. Di recente le tracce Los Angeles e Pensare male (quest’ultima  già certificata disco di platino), frutto di collaborazioni ottenute rispettivamente con Guè Pequeño ed Elodie, hanno raggiunto oltre 27 milioni di stream su Spotify.

TESTO DI NON È VERO – THE KOLORS

Tutta la notte
solo tu per la città
con le ossa rotte a farti male dentro a un bar
che te ne fotte
tanto nessuno capirà come ti senti sotto
vivo o morto
poi domani passerà

Stasera vai a ballare
ti cambi in macchina, così nessuno può guardare
e mi dirai
non è vero, non è vero
l’amore è peggio del veleno
siamo una giostra alla disco inferno
e tu cadevi sul più bello
non è vero, non è vero
eppure quasi ci credevo
dura soltanto una notte intera
e se piango, poi, chi se ne frega
non mi dire no

Non è vero

Tutta la notte
dimmi un po’ come si sta senza risposte
e pensa a quello che non va
ma che te ne fotte
che mai nessuno ti dirà
come si fa a cadere
male o bene, poi domani passerà
stasera vuoi ballare
dammi un motivo almeno se dobbiamo farci male
e mi dirai, e mi dirai

non è vero, non è vero
l’amore è peggio del veleno
siamo una giostra alla disco inferno
e tu cadevi sul più bello
non è vero, non è vero
eppure quasi ci credevo
dura soltanto una notte intera
e se piango, poi, chi se ne frega
non mi dire no

Per soffocare i pensieri
metto una benda sugli occhi
così non ti vedo più
ma ti conosco a memoria
e non è solo alla gola
dai non mi dire che non hai più voglia di uscire
che tanto alla fine ti giri e te ne vai

Non è vero, non è vero
l’amore è peggio del veleno
siamo una giostra alla disco inferno
e tu cadevi sul più bello
non è vero, non è vero
eppure quasi ci credevo
dura soltanto una notte intera
e se piango, poi, chi se ne frega
non mi dire no

Non è vero