Nucleare, Forza Italia: “Solidarietà a Cingolani, fermare gli odiatori seriali”

22

centrale di MetsamorROMA – “E’ sconcertante la deriva che sta prendendo il dibattito, appena avviato, sull’energia derivante dal nuovo nucleare. Arrivare addirittura ad augurare la morte al ministro Cingolani, un esperto prima ancora che un membro del governo, tradisce la vera natura di certo ambientalismo piu’ vicino al fanatismo ideologico che alla tutela del bene comune. Tra l’altro Cingolani sostiene non da oggi tesi aperturiste, volte a rimuovere i pregiudizi su una fonte di energia che nulla ha piu’ a che vedere con il nucleare di vecchia generazione. A Cingolani la mia piena vicinanza, e quella di Forza Italia, non solo per quello che dice ma anche per come esprime le sue opinioni, con competenza e garbo, senza imposizioni e con apertura al confronto. Quel confronto che auspichiamo non venga mai meno, perche’ si mettano a tacere frange di odiatori seriali che vanno subito fermati”.

Lo dichiara la vicepresidente dei senatori di Forza Italia, e responsabile del Dipartimento Ambiente, Alessandra Gallone.