Omar Pedrini: “Quando siamo felici facciamoci caso”

30
foto di Piero Vittoria

BRESCIA – “Dopo i primi giorni di riabilitazione sono soddisfatto, ho iniziato a camminare piano piano e la voce sta tornando su. Nonostante l’intervento sia stato meno pericoloso dei precedenti, il post operatorio è un pochino più doloroso, ma ne vale la pena perché la guarigione dovrebbe avere meno complicanze. Sembra tutto andare bene. Non so come ringraziare tutti quanti, amici e colleghi compresi per le badilate d’affetto con cui quasi mi seppellite (ispirazione Skiantos), alcuni davvero sorprendenti: ho raccattato un po’ di materiale (quello che ho confusamente trovato) e lo condivido con voi”.

Così Omar Pedrini in un post su Facebook intitolato “Quando siamo felici facciamoci caso”. E aggiunge: “Intanto procedo con il “lavoro sporco” quotidiano un passo alla volta, ogni giorno una piccola conquista: ieri ho potuto bere il primo the e non immaginate quanto fosse buono! Un caro abbraccio a tutti, da oggi ho riacceso i contatti e spero ogni tanto di farvi sentire meno la mia mancanza. Intanto state tranquilli che qui non si molla, o come si dice dalle mie parti… Mole mia!”.