Ornella Vanoni a Rtl 102.5: “Io ho fatto il vaccino e ai negazionisti dico: state zitti”

34

Ornella VanoniMILANO – Oggi pomeriggio Ornella Vanoni è stata ospite in diretta su RTL 102.5 nel programma ‘Password’, due ore dove la grande artista italiana ha parlato del suo ultimo album ‘Unica’, del difficile momento che stiamo attraversando, della sua vita e della sua musica.

Le due ore di ‘Password’, con Ornella Vanoni, Nicoletta e Cecilia, scivolano via come un pomeriggio tra amiche davanti a una tazza di the. Ornella Vanoni emoziona con i suoi più grandi successi, da “Musica, musica” a “Isole viaggianti” e si racconta in diretta sulla prima radiovisione italiana, con ironia e allo stesso tempo con serietà.

UN POMERIGGIO DI GRANDE MUSICA

Lo scorso 29 gennaio è uscito l’ultimo album, ‘Unica’. Prodotto da Mauro Pagani, il disco è stato anticipato dal singolo Un sorriso dentro al pianto, composto da Francesco Gabbani e cofirmato da Pacifico e dalla stessa Ornella Vanoni. In diretta in radiovisione su RTL 102.5 passano “Isole viaggianti”, una versione live di “Musica, musica” e ancora “Vai Valentina”, la cantante presentata da Nicoletta come la co-conduttrice di Password racconta che a Milano è nata, ma la sua città preferita è Roma, perché la sua luce ti abbaglia.

Suonano i suoi più grandi successi e le tracce del nuovo disco “Unica”, da “Insieme a te non ci sto più” ad Arcobaleno”, composta dal leader dei Negramaro Giuliano Sangiorgi. L’emozione è grande quando passano i duetti, quello con Lucio Dalla per “Senza fine” e quello con Gino Paoli per “Vedrai, vedrai”. Racconta, Ornella Vanoni, che il colore giallo caratterizza il suo disco non a caso “Mi è sembrato, anche per il periodo difficile che stiamo vivendo, che il giallo portasse luce”.

LA MUSICA, MA NON SOLO

Ornella Vanoni confida, in diretta su Password, di pensare con rammarico alla sua vecchia casa di Via Solferino a Milano “Ci ero particolarmente legata, ho pianto per tre anni”. Nicoletta rivela poi che la cantante si è da poco sottoposta al vaccino anti Covid 19 e la Vanoni ammette che il virus fa paura. Poi però con fermezza attacca i negazionisti, li definisce pericolosi perché contagiano anche gli altri e conclude “Stiano zitti”. Ornella Vanoni, alla fine saluta e ringrazia tutti, a partire da Lorenzo Suraci “L’editore della radio più importante, the best”.