J Balvin ft. Khalid, pubblicato Otra noche sin ti: alla scoperta del brano [VIDEO]

152

balvin khalid otra noche sin ti cover

Il re della musica latina torna con un featuring con il cantante americano candidato per 5 volte ai Grammy: ecco il significato del brano

L’estate è in arrivo, e J Balvin, che in Italia ha accumulato 33 dischi di Platino e 7 dischi d’Oro, per la prima volta in carriera ha realizzato un singolo con il cantante Usa Khalid: è stata pubblicata ieri Otra noche sin ti. Non è la prima collaborazione importante, quella di Khalid: fra le più note, c’è quella con Billie Eilish in Lovel, ma anche quella con Shawn Mendes, Marshmello, Halsey, Benny Blanco e Normani.

Il singolo

Il brano, cantato in inglese e spagnolo, ed è stato prodotto da uno dei nuovi talenti del autori di testi Keityn, che era già dietro al successo di Tusa e Chica Ideal. Mentre il video, diretto da Colin Tilley, è un caldo ed emozionante racconto, nel chiaro-scuro di una ipnotica foresta, di un amore finito, uno scambio tra voci e lingue differenti in chiave R&B. Il brano arriva dopo gli ultimi successi di Balvin come Tu Veneno e la collaborazione con Karol G intitolata Location. J Balvin è uno degli più grandi artisti multiplatino al mondo oggi.

Il significato del testo

Il testo parla di una crisi relazionale, arrivata ormai a livelli insopportabili. Non è chiaro se i due si siano lasciati o se siano di lì a farlo. Una cosa è certa, però: lui non ha intenzione di lasciarla andare: Mi sveglio e la prima cosa che faccio è vedere se mi hai scritto / Ieri sera ti ho lasciato un messaggio, ma non hai letto / Capisco che tu non voglia più sapere di me / Dicono che ti ho perso, ti ho perso / E non posso sopportare un’altra notte senza di te. Potrebbe benissimo essere una lite durata qualche giorno di troppo, anche se le nottate passate senza la propria partner diventano sempre di più, e preoccupano il protagonista di Otra noche sin ti.

Che a quel punto è costretto a riflettere su quanto è accaduto fra loro, sperando che non sia irrimediabile: Metti giù l’orgoglio, voglio vederti / fermati / pazzo, tu mi hai reso impaziente / dei miei errori io sono consapevole, ma anche i codardi sentono / Devo accettare la realtà di non averti. Ed è solo a metà canzone circa che spunta un sospetto all’ormai ex, anche se dal testo non sembra che il protagonista possa esserne totalmente certo: Non avrei mai pensato di incontrare un avversario / L’ultima cosa che ho pensato è stato colui che ti ha rubato il cuore / Ed è possibile che tu stia ballando questa canzone / E il mio nome è diventato proibito in quella stanza / nel tuo letto c’è un party e in quel party non ho un invito.