Paolo Conte: “Il pubblico ha sempre diritto alla sua immaginazione”

62

ROMA – “Il pubblico ha sempre diritto alla sua immaginazione. La libertà del mio pubblico la voglio sempre salvaguardare a tutti i costi, perché non voglio mai lasciare dei messaggi, imprimere delle opinioni precise, ma voglio lasciarli sognare, ciascuno coi suoi colori, ciascuno con le sue esperienze e con la sua sensibilità”.

Così, sulla sua pagina Facebook, il cantautore astigiano Paolo Conte (foto), dispensando una delle sue pillole di saggezza da grande artista quale egli è.