Anche Pelù esprime solidarietà a Greta Beccaglia: “Una mano sul culo è il primo passo verso lo schiaffo”

36

Piero PelùFIRENZE – “Una mano sul culo su una donna che sta lavorando è il primo passo verso lo schiaffo, il cazzotto, la spinta, la coltellata, il colpo di pistola. Uomini italiani, vergogniamoci e ricostruiamo la nostra scala di valori verso le Donne!”.

Con queste parole il rocker fiorentino Piero Pelù (foto), leader dei Litfiba, esprime solidarietà alla giornalista di Toscana Tv Greta Beccaglia, che sabato sera è stata palpeggiata sul sedere da un tifoso viola.