“Psychidyllic Salutation”, il nuovo Ep firmato Jon Bryant

25

jon bryant

Jon Bryant, alternative singer-songwriter e polistrumentista di Vancouver, è pronto a tornare con ‘Psychidyllic Salutations‘, il nuovo ep in arrivo il 26 novembre, tra ritmi pulsanti ed euforiche melodie ispirate all’R&B.

Ascoltando l’ep, sembrerebbe che Jon Bryant abbia sritto le tracce così come appaiono, fluendo una nell’altra, ma i sei brani sono il risultato di una laboriosa sfida con sè stesso in cui l’artista si è imposto di scrivere 50 canzoni in 50 giorni. Alla fine, ne ha scritte molte di più e le sei tracce contenute in ‘Psychidyllic Salutations’ sono tra le uscite più ampie e soddisfacenti della carriera dell’artista.

L’ispirazione per l’ep arriva ad inizio 2020, quando bar e ristoranti erano ancora aperti e Bryant, durante una visita a Los Angeles, si era fermato alla storica piscina dello Sportsmen’s Lodge Hotel per un pigro lounge domenicale. Ma quella che è iniziata come una missione solitaria, si è poi trasformata in una una lunga festa. Non passò molto tempo dopo quell’esperieza che Bryant si ritrovò a casa a Vancouver, con il mondo che si stava spegnendo. Il contrasto di passare dall’essere ‘più vivo che mai’ all’essere bloccato continuava a riportarlo a quel giorno perfetto a Los Angeles. Bryant ha deciso di scrivere musica su di esso, sulla scia di ‘Cult classic’, l’acclamato album del 2019, ed i successivi ep, ‘Half Bad’ e ‘Back To Love’.

Con oltre 72 milioni di streaming in tutto il mondo ed acclamato da media del calibro di Atwood Magazine e NPR, Jon Bryant è pronto a presentare il nuovo ep, tra electro-pop, funky e R&B.