Ranieri: “Il mio sogno ora è fare un disco con un’orchestra sinfonica”

28

massimo ranieri scenaMILANO – Ai microfoni di RTL 102.5, stamane, Massimo Ranieri ha raccontato il suo nuovo album, “Tutti i sogni ancora in volo”: “È un sogno che si avvera. Dopo venticinque anni e cinque album con Mauro Pagani, un maestro imbattibile, e Gino Vannelli, che ho cercato e voluto in questo album con tutte le mie forze e torno con un disco di brano inediti. I sogni si realizzano, basta crederci come ho creduto io in questo album, grazie anche ai grandi autori e musicisti con cui ho collaborato”.

Sui sogni ancora da realizzare, Ranieri aggiunge: “Per i miei sogni non bastano i cassetti, serve un armadio a due ante. Il mio sogno ora è fare un disco con un’orchestra sinfonica, magari riprendere mie canzoni rivisitate con l’aggiunta di un grande coro e una grande orchestra”.

C’è stato poi spazio per una “carrambata”. Nonna Anastasia è la diva dei social. A centonove anni, la signora – un’ex professoressa di Lettere con una laurea conseguita all’inizio del secolo scorso – gode di ottima salute. Napoletana doc, brillante e simpatica, è la nonnina più amata in rete. Non vuole svelare il suo segreto di longevità, ma ha un sogno da sempre: conoscere Massimo Ranieri. E grazie a RTL 102.5 lo ha realizzato.

L’incontro è avvenuto a sorpresa in radiovisione. La signora Anastasia ha incontrato il suo idolo: Massimo Ranieri. “Attento a non cadere sul palco”, ha raccomandato nonna Anastasia a Ranieri, ricordando la spiacevole caduta durante un concerto dello scorso maggio. “Chiederò l’indirizzo a RTL 102.5, vado a prenderla a casa e la porto in teatro a vedere il mio spettacolo”, ha promesso l’artista napoletano a nonna Anastasia.