Ruggeri: “Mi auguro che si riesca il più presto possibile a ricominciare una vita normale”

MILANO – “Non scrivo da parecchio tempo: sono momenti molto complicati e ogni tanto è meglio fermarsi, riflettere e tacere… Mi auguro che tutti noi si riesca ad uscire il più presto possibile da questo incubo distopico e ricominciare una vita normale: ho voglia di viaggi, di concerti, di incontri. Mi auguro che alla fine di questo periodo nessuno si sia dimenticato di quanto sia importante comunicare e guardarsi negli occhi”.

Lo afferma su Facebook il cantautore Enrico Ruggeri (foto), annunciando che nel frattempo il suo nuovo romanzo è pronto: “Una delle cose più importanti e impegnative che ho fatto nella mia vita sta per vedere la luce. Appena possibile vi mostrerò la copertina”, conclude Ruggeri.