Salvini difende Rita Pavone dagli attacchi: “Non ci sono più i comunisti, seri, di una volta”

ROMA – “Oggi il nuovo nemico della sinistra e’… Rita Pavone. Non ci sono piu’ i comunisti, seri, di una volta”. Cosi’ il leader della Lega Matteo Salvini (foto) commenta, sulla propria pagina Facebook, le polemiche per la partecipazione della cantante al prossimo Festival di Sanremo.

Tutto è nato dal fatto che la Pavone viene accusata di aver assunto, in passato, posizioni sovraniste e, dunque, filo salviniane. Per tale ragione, anziché concentrarsi sull’aspetto musicale, in molti stanno attaccando l’artista per motivi di natura squisitamente politica. E ora, in sua difesa, è intervenuto il segretario del Carroccio.