Salvini ribadisce: “Serve la pace fiscale”

ROMA – “Blocco delle cartelle esattoriali? La Lega ascolta famiglie e produttori, propone e costringe il governo a cambiare idea. Però non basta rinviare tutto a dicembre: serve la pace fiscale, si paga il 15% e si torna a lavorare e a vivere”.

Lo ribadisce oggi, sulla sua pagina Facebook, il leader della Lega Matteo Salvini (foto).