San Luca, Carabinieri arrestano latitante legato a una cosca

Carabinieri volanteSAN LUCA (RC) – I carabinieri del Gruppo di Locri hanno arrestato a San Luca un latitante di 25 anni, legato per vincoli di parentela alla cosca dei Nirta. Il giovane nel settembre 2017 era sfuggito all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Milano, su richiesta della Dda, nell’ambito dell’operazione “Ignoto 23”, condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale del capoluogo lombardo.

Il 25enne è accusato, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Si nascondeva in un’abitazione. Ha tentato di allontanarsi dal retro della casa, ma è stato subito bloccato dai militari dell’Arma, che l’hanno trovato in possesso di documenti d’identità contraffatti che avrebbe utilizzato nel periodo della latitanza. Nella casa in cui si nascondeva, i carabinieri hanno inoltre rinvenuto 80mila euro in contanti.