Sanremo 2023: i Nomadi prendono le distanze dall’ex cantante Sacco, “Sfogo prematuro”

27

ROMA – Beppe Carletti, attuale leader e fondatore insieme ad Augusto Daolio nel 1963 dei Nomadi, tramite il suo ufficio promozione prende le distanze dalle dichiarazioni dell’ex cantante della band Danilo Sacco che oggi, con un post su Facebook, aveva giudicato come una “mancanza di rispetto”, il fatto che i Nomadi non fossero stati invitati al Festival della Canzone Italiana di Sanremo per festeggiare i 60 anni di carriera.

Secondo quanto appreso dall’Agi, in realta’, ancora non e’ possibile sapere se il direttore artistico e conduttore del Festival Amadeus abbia o meno deciso alcunche’ sulla questione, rendendo di fatto lo sfogo social di Sacco, che dal 2010 non fa piu’ parte del gruppo, quantomeno prematuro.