Ioana Ignat: esce Sensibil (Nu am somn)

ioana ignat

La cantante, classe 1998 e stella in ascesa del pop rumeno, pubblica un nuovo singolo a tema autobiografico

Di certo una delle cantanti che presenta una vocazione più internazionale rispetto a molti altri cantanti rumeni. Ioana Ignat, già finalista della sesta stagione di Vocea României 2016 (talent rumeno gemello di The Voice of Italy), ha pubblicato un nuovo singolo intitolato Sensibil (Nu am somn). Polistrumentista autodidatta, giunta al termine del concorso canoro fu contattata dal manager Corneliu Ursache, permettendo alla cantante di iniziare proficue collaborazioni con Universal Music e Green Eye Music.

Il video di Sensibil, diretto da Ionut Trandafir, si compone di ambientazioni bucoliche e coreografie – dirette da Cristian Miron – di danza moderna; la musica, come anche il cantato, sono tipicamente pop, ma con un beat che li avvicina leggermente a sonorità Hip-hop.

La tematica affrontata dall’autrice è autobiografica e riguarda, in particolare, l’insonnia notturna, di cui la cantante è vittima nel video: gli errori, i rimpianti e le tensioni ma anche i momenti chiave che hanno determinato il corso degli eventi e plasmato la personalità che si ha.

TESTO DI SENSIBIL (NU AM SOMN) – IOANA IGNAT

Traim in resturi de speranta
Stam in amar si ne mintim ca e dulceata
Ne asteptam randul la viata
In lupta noastra pentru locul cel din fata

Cand este liniste si totul tace
Ma striga gandurile, nu-mi dau pace
Ma afund in ele, chiar daca nu-mi place
Raman cu ele, fiindca n-am ce face

Noaptea nu pot sa dorm si le cant stelelor
Nu am somn, nu am somn, nu am somn
Privesc in gol si mi-e dor de lumina zorilor
Imi e dor, imi e dor, imi e dor
Sa trec prin ploi reci si curate
Sa-mi spele gandurile toate
Fiindca noaptea nu pot sa dorm si le cant stelelor
Nu am somn si mi-e dor, nu am somn si mi-e dor

Tu vrei sa inoti in mari albastre
Pierdut de val, pierdut de val
Tu nu raspunzi iubirii noastre
Nu mai ajungi la mal

Stau si scriu de zori, pe foi, povestea mea
Crezi ca stii ce spun, dar nu e chiar asa
N-ai putea sa fii vreodata in pielea mea
Sa asculti si sa privesti cu inima

Pot sa cad in ochii lor
Ai celor ce nu stiu ce vor
Nu am timp sa ma cobor
Inchid ochii si visez ca zbor

Noaptea nu pot sa dorm si le cant stelelor
Nu am somn, nu am somn, nu am somn
Privesc in gol si mi-e dor de lumina zorilor
Imi e dor, imi e dor, imi e dor
Sa trec prin ploi reci si curate
Sa-mi spele gandurile toate
Fiindca noaptea nu pot sa dorm si le cant stelelor
Nu am somn si mi-e dor, nu am somn si mi-e dor

Noaptea nu pot sa dorm si le cant stelelor
Nu am somn, nu am somn, nu am somn
Privesc in gol si mi-e dor de lumina zorilor
Imi e dor, imi e dor, imi e dor

TRADUZIONE DI SENSIBIL (NU AM SOMN) – IOANA IGNAT

Viviamo di speranza
Ci sediamo nell’amarezza e mentiamo dicendo che sia dolce
Aspettiamo il nostro turno nella vita
Nella nostra lotta per il sedile anteriore

Quando tutto è silenzioso
I miei pensieri gridano, non mi danno pace
Ci sprofondo dentro, anche se non mi piacciono
Resto con loro, perché non ho niente da fare

Non riesco a dormire la notte e canto per le stelle
Non dormo, non dormo, non dormo
Fermo lo sguardo assente e mi manca la luce dell’alba
Mi manchi, mi manchi, mi manchi
Per passare attraverso piogge fredde e pulite
Lava tutti i miei pensieri
Perché non riesco a dormire la notte e canto per le stelle
Non dormo e mi manca, non dormo e mi manca

Vuoi nuotare nel mare blu
Perso nell’onda, perso nell’onda
Non rispondi al mio amore
Non puoi più raggiungere la riva

Mi siedo e scrivo la mia storia all’alba
Pensi di sapere cosa sto dicendo, ma non è così
Non potresti mai essere nei miei panni
Ascolta e guarda con il tuo cuore

Posso cadere nei loro occhi
Hai quelli che non sanno cosa vogliono
Non ho tempo di scendere
Chiudo gli occhi e sogno di volare

Non riesco a dormire la notte e canto per le stelle
Non dormo, non dormo, non dormo
Fermo lo sguardo assente e mi manca la luce dell’alba
Mi manchi, mi manchi, mi manchi
Per passare attraverso piogge fredde e pulite
Lava tutti i miei pensieri
Perché non riesco a dormire la notte e canto per le stelle
Non dormo e mi manca, non dormo e mi manca

Non riesco a dormire la notte e canto per le stelle
Non dormo, non dormo, non dormo
Fermo lo sguardo assente e mi manca la luce dell’alba
Mi manchi, mi manchi, mi manchi