Simply Red, ecco le date del tour italiano

63

MILANO – I Simply Red sono tornati. A quattro anni di distanza dal trionfale “Blue Eyed Soul”, una delle band più apprezzate del Regno Unito, torna con il nuovo album in studio dal titolo “Time” in uscita il 26 maggio su etichetta Warner Music. Intanto, dopo uno strepitoso 2022 che ha visto i Simply Red esibirsi in 73 show davanti ad oltre 600.000 persone in tutta Europa, la band si esibirà in una serie di show in tutta Europa nell’estate 2023 confermando la sua reputazione di una delle migliori live act di oggi. I Simply Red saranno live anche in Italia per cinque imperdibili show. Qui di seguito le date:

  • Giugno 2023

27 – Trani, Piazza Duomo – Italia
28 – Macerata, Sferisterio – Italia

  • Luglio

1- Lucca Summer Festival 2023 – Italia
3 – Marostica, Piazza Deli Scacchi – Italy
4 – Torino, Stupinigi Sonic Park 2023 – Italia

Ad anticipare il nuovo album è arrivato il singolo “Better With You”: “Nel brano ricordo la prima fase della relazione con mia moglie, quando ci siamo incontrati per la prima volta a Milano. In quel periodo ero single e facevo festa in giro per il mondo. Pensavo tra me e me: beh, non so bene cosa sto facendo. Sto solo andando avanti, divertendomi un mondo. È nato tutto da lì”, racconta il leader Mick Hucknall. In 12 brani intensi, sinceri e straordinari che mescolano soul, funk, R&B e blues, “Time” offre canzoni che muovono l’emozione e l’immaginazione.

Registrato a Londra con il produttore di lunga data Andy Wright e con l’affiatatissimo gruppo di musicisti con cui ha formato un’impareggiabile band da tour, Hucknall è tornato – e non solo ma con l’etichetta, Warner Music, con cui ha iniziato l’avventura musicale dei Simply Red. Sta scrivendo da, e su, se stesso. “Quando eravamo in lockdown, mi sono chiesto: ma chi sono io? Cosa mi spinge ad agire?”, ricorda. “E ho capito: sei un cantautore. Allora perché non scrivi delle canzoni su chi sei? Questa è davvero l’essenza di questo album”.

Con una carriera di 12 album in studio come Simply Red (di cui cinque numeri uno), due album da solista, due premi ASCAP Most Performed Song (1987 e 1988) per Holding Back The Years, due Brit Awards consecutivi (1992 e 1993) come Best British Group, un Brit per Best British (1993), il MOBO nel 1997 per Outstanding Achievement, due Ivor Novellos (1992 Songwriter of the Year; 2002 Outstanding Song Collection) e circa 60 milioni di album venduti, Mick è pronto a continuare la corsa verso il prossimo capitolo della sua carriera.

‘Time’ è pieno di momenti d’oro di un talento d’oro. Venite nel confessionale e rimanete per i resoconti onesti di come Mick Hucknall si ritrova, padre felicemente sposato, come cantante e autore sempre ispirato: “La musica è un meraviglioso mezzo di comunicazione. Ogni persona può dare un’interpretazione di un brano a seconda di ciò che significa per lei. Essere in grado di creare qualcosa che poi viene condiviso con milioni di persone in tutto il mondo – che gioia. Come può esserci qualcosa di più gratificante e appagante di questo?”.