“Tananai – Live 2023 – Palasport”, il primo tour di Tananai nei palazzetti

81

MILANO – Dopo la straordinaria partecipazione alla 73ª edizione di Sanremo, Tananai sarà per la prima volta live nei palazzetti con “Tananai – Live 2023 – Palasport”. L’artista partirà venerdì 5 maggio 2023 dal Palapartenope di Napoli, per poi proseguire al Palazzo dello Sport di Roma sabato 6, emozionare il proprio pubblico al Mediolanum Forum di Milano lunedì 8 maggio, continuando mercoledì 10 maggio al Nelson Mandela Forum di Firenze, fino all’ultimo appuntamento a Padova, sabato 13 maggio al Kioene Arena.

L’avventura live di Tananai continuerà poi anche nell’estate 2023 con appuntamenti nei principali Festival della Penisola. La tournée nei palazzetti e il tour estivo saranno l’occasione per Tananai di suonare live i brani contenuti in “RAVE, ECLISSI”, il suo primo album di inediti certificato disco d’oro. Dallo scorso 10 febbraio, “RAVE, ECLISSI” è disponibile in una nuova versione contenente anche “Tango”. «Il forum sold out mi ha creato tanta emozione, questo è un sogno che si realizza», ha detto ieri l’artista su Rtl 102.5 durante l’intervista a “Password”.

Tananai ha raccontato anche il suo passato da ragazzo di provincia e il suo modo di fare musica: «Ora vivo a Milano ma sono cresciuto a Cologno Monzese. Gli devo tanto e sono grato di essere cresciuto in periferia, ti dà più forza nel voler uscire fuori nel mondo e farti valere. Faccio musica da quando ero piccolo, da sempre produco i miei brani. Per me, oltre alla voce, è fondamentale il sound. Collaboro con molte persone, che danno un valore aggiunto e sono fondamentali, ma faccio molte cose da solo. Ho sempre scritto e prodotto musica ma mi vergognavo a cantare, sono un tipo timido e non avevo mai realmente avuto il sogno di fare il cantante. Ho capito che era la mia ragione di vita la prima volta che l’ho fatto davanti ad un pubblico. Si impara parlando con le persone, viaggiando e uscendo dalla confort zone. Penso che oggi il titolo di studio non deve essere una priorità, che invece deve essere voler continuare a crescere».