Tommaso Paradiso: «Il prossimo sarà il disco dell’energia pura e della presa bene»

62
Tommaso Paradiso (foto di Andrea Mete)

MILANO – Tommaso Paradiso è stato ospite di RTL 102.5. Durante “The Flight” con Matteo Campese e Paola Di Benedetto, il cantante ha presentato il nuovo singolo “Viaggio Intorno al Sole” e il suo tour nei palazzetti, in partenza da novembre 2023.

IL RITORNO DI TOMMASO PARADISO CON “VIAGGIO INTORNO AL SOLE”, IL SUO NUOVO SINGOLO

Ospite di RTL 102.5, Tommaso Paradiso ha presentato in diretta in radiovisione “Viaggio intorno al Sole”, il suo nuovo singolo, disponibile da domani, venerdì 24 marzo. Scritto da Tommaso Paradiso e Matteo Cantaluppi e prodotto dallo stesso Matteo Cantaluppi, “Viaggio Intorno al Sole” è un brano electro-pop dalle inconfondibili sonorità nostalgiche del cantautore, una dichiarazione d’amore totalizzante e inebriante.

«‘Viaggio Intorno al Sole’ è una canzone fresca, primaverile. Le canzoni sono sempre dedicate a qualcuno, anche semplicemente alle persone a cui vuoi bene. Questa canzone – e il disco che verrà – nasce da un sentimento di rinascita. L’estate scorsa sono tornato in tour, sono stato in mezzo alle persone e ci siamo riabbracciati. Rispetto a ‘Space Cowboy’ che è un disco nato in pandemia, il prossimo sarà il disco dell’energia pura e della presa bene», racconta Tommaso Paradiso a RTL 102.5.

Durante l’ospitata a ‘The Flight’, Tommaso Paradiso regala agli ascoltatori di RTL 102.5 una speciale performance chitarra e voce di ‘Non avere paura’ e ‘Felicità puttana’ e racconta: «Le canzoni nascono quando sono stravolto da un’emozione che non riesco a contenere all’interno del mio corpo, a quel punto scrivo le parole, che nascono da sole».

Nel corso dell’intervista a RTL 102.5, Tommaso Paradiso racconta anche i giorni di promozione e lo speciale incontro a Milano con l’amico Alessandro Borghi e altri colleghi, diventato virale sui social: «Vivo a Roma ma, quando sono a Milano per lavoro, alloggio sempre nello stesso albergo. Sembra un racconto da meme ma ieri, incredibilmente, c’eravamo io, Alessandro Borghi, Emma, Marracash, Lazza, Salmo e sul finale è arrivato anche Valentino Rossi, magicamente eravamo tutti lì ma senza metterci d’accordo. Sono andato a letto prima di tutti perché sono in promo e so come vanno a finire queste serate, è la maturità dei quarant’anni, qualche anno fa non mi sarei mai ritirato in camera».