Tumori, Ricciardi: “Sforzi enormi, ma serve dare subito risposte”

27

walter ricciardi tv2000ROMA – “La Commissione europea, con la Mission Cancer, sta approfondendo uno sforzo enorme per combattere questa malattia, perché di fatto quello che succede in questo momento è che colpisce il 10% della popolazione in Europa e ha il 25% del carico delle malattie. Qualcosa di intollerabile, che è destinato ad aumentare se non facciamo più prevenzione, diagnosi precoce, se non curiamo meglio le persone, se non garantiamo loro una migliore qualità di vita. Gli sforzi sono enormi, le risorse sono tante, l’obiettivo è il 2030 ma dobbiamo cominciare a dare risposte subito, particolarmente nel nostro Paese, in cui cominciano ad aumentare troppo le liste d’attesa e i cittadini faticano ad accedere ai servizi. E quindi anche con lo sforzo europeo, portato a livello locale, possiamo in qualche modo dire e fare un cambiamento importante nella lotta al cancro”.

Lo ha detto il prof. Walter Ricciardi, ordinario di Igiene generale e applicata all’Università Cattolica di Roma e presidente del “Mission board on cancer” della Commissione europea, a margine del convegno dal titolo “Dalla prevenzione dei tumori all’importanza della diagnosi e del trattamento precoce”, che si è svolto presso la sede della Regione Lazio, nell’ambito del ciclo di incontri “Sanità Modello Lazio”.