Usa, scuole chiuse fino alla fine dell’anno in alcuni stati per il coronavirus

sedie scuola

Milioni di ragazzi a casa, didattica a distanza e incognite sugli esami di fine anno: cancellati i test in Florida

USA – Le classi delle scuole americane resteranno vuote per molto tempo ancora. La governatrice del Kansas Laura Kelly ha comunicato che a causa dell’emergenza Covid-19 le scuole di ogni ordine e grado chiuderanno fino alla fine dell’anno scolastico. Gli altri stati americani che hanno optato per questa scelta sono la Florida, che ha cancellato i test previsti per i prossimi mesi, e l’Arizona.

La California non ha ancora dato la comunicazione ufficiale, ma il governatore Gavin Newsom ha detto ai genitori di “non prevedere che la scuola riapra in una settimana e neanche in un paio di settimane. Io penserei che sia improbabile che molte di queste scuole riaprano prima delle vacanze estive”.

Il Covid-19 ha ormai colpito tutti i 50 stati americani, e il presidente Trump ha affermato che la pandemia potrebbe non venire placata prima del mese di agosto: la necessità di evitare il più possibile i contatti tra le persone per impedire il proliferare del virus implica un possibile prolungamento della chiusura delle scuole in molti stati.

Questo provvedimento pone una delle più grandi sfide agli insegnanti e ai dirigenti scolastici: sarà necessario trovare il modo di assicurare a tutti gli studenti il proseguimento del percorso formativo e si dovrà individuare una modalità per effettuare le relative verifiche. Ma la didattica digitale può creare anche disparità, come hanno rilevato alcuni insegnanti: una delle perplessità è legata alla mancanza di garanzia che tutti gli studenti abbiano accesso a connessioni internet con strumenti software e hardware adeguati.