Vecchioni su morte Battiato: “Niente parole, solo l’accordo più stridente che si possa immaginare”

186

MILANO – “Niente parole, solo l’accordo più stridente che si possa immaginare, il tuo non fare malinconia o disperazione, la tua folle assurdità di volare senza ali, di rendere suoni i rumori dell’anima. A rivederci”.

Così Roberto Vecchioni (foto) ricorda Franco Battiato, morto questa mattina all’età di 76 anni.