Veronica Surrentino presenta il nuovo singolo: “A passo lento”

42

ROMA – “Scrivo le mie canzoni come se fossero una seduzione dello spirito e le affido alle sapienti mani dei musicisti con cui collaboro; so che sapranno realizzare ogni arrangiamento nel rispetto dell’intensità con cui sono state composte”. Non capita spesso di ascoltare una cantante con un percorso discografico relativamente breve, parlare della sua esperienza in questi termini. Già dal suo primo EP di debutto “Notte Verrà” (2020) ha dato risalto ad una voce che rappresenta una vera speranza per il panorama musicale italiano, in grado di spaziare dal pop al blues.

Veronica Surrentino, che ha pubblicato il 16 luglio un nuovo singolo “A passo lento” (disponibile su tutte le piattaforme digitali), spiega il suo cammino artistico con la serenità di chi è entrato nel mondo dello spettacolo grazie a una preparazione solidissima. Ascoltatrice omnicomprensiva, è tanto disponibile e aperta quando parla della sua musica quanto riservata sulla sua vita personale.

Con “A passo lento” l’artista pur attingendo alla produzione passata, maggiormente legata a sonorità di ispirazione world, percorre la strada del pop e lo contamina con sfumature soul. “Pensare di etichettare la musica è come volerne imprigionare l’essenza”, afferma la cantante, “viviamo in un modo dove le origini sono virtuali ed è per questo che, insieme ai miei collaboratori cerchiamo sempre il modo di curare ogni singolo dettaglio, ogni singola nota, sperimentando con curiosità e dedizione”.

Un contributo importante va riconosciuto ad Aldo Martino e Gianfranco Bonavolontà che, in sinergia con il batterista Alessandro Bastianelli, hanno realizzato gli arrangiamenti e dato veste al brano. Il singolo è accompagnato da un video ufficiale, completamente girato in mare aperto, nell’intento di tradurre in immagini il profondo senso di libertà e di passione che la musica e il testo trasmettono.