‘Westward’, il quinto album di studio di Joshua Hyslop

23

joshua hyslop westward

Joshua Hyslop è pronto a tornare con ‘Westward‘, il quinto album di studio in arrivo il 22 aprile su etichetta Nettwerk Records. Scritto e registrato negli ultimi due anni di pandemia, il disco racconta le emozioni che hanno travolto il singer-songwriter di Vancouver, dalla depressione legata alla perdita di due amici, alla sua prima volta da genitore, alle crisi di ansia, oltre che, ovviamente, alla situazione pandemica mondiale.

Scrivere è stato per Joshua Hyslop una forma di rilascio, di liberazione; l’artista ha quindi colto al volo ogni sporadica possibilità di incontrare il produttore di lunga data John Raham. Il lasso di tempo tra queste sessioni spiega in parte perchè alcuni brani sono in stile alt-country mentre altri evocano il gospel americano o uno stile quasi irlandese. “Questa raccolta di canzoni è stata una forzatura per me. Volevo cimentarmi in stili diversi, pur rimanendo fedele alla mia voce. Lavorare nuovamente con John è stato fondamentale per aiutarmi a raggiungere questo obiettivo” afferma Joshua Hyslop.

La title-track, ‘Westward’, è un’umile meditazione acustica sul cambiamento, la possibilità e la speranza, mentre ‘More Than This’ racconta esattamente lo stato emotivo dell’artista. ‘The Veil’ omaggia l’amico scomparso e ciò che sembra un coro è stato in realtà realizzato dalla voce di due donne, posizionate a distanza mentre cantavano parti diverse, sovrapponendo le strofe.

‘Westward’ arriva a due anni di distanza dal precedente e acclamato ‘Ash & Stone’ ed è un album di resilienza e speranza, una rinnovata e diversa energia per l’artista che ha superato oltre 293 milioni di streaming in tutto il mondo e conquistato media del calibro di NPR, American Songwriter ed altri ancora.

TRACKLIST

Carry On – Hard Rain – The Veil – Pines – No Stopping Now
Faded Colours – Older – Westward – How This Started
Cedar – More Than This