“Winsummer”, in uscita il nuovo singolo di Jorys feat Martaw

winsummer jorys

Nonostante questo brutto periodo, dove tutta l’Italia si è fermata e dove tutto il resto del mondo si sta fermando a causa del Covid 19; Jorys annuncia l’uscita del suo nuovo singolo intitolato “Winsummer” feat Martaw prod. Gotan. Il brano uscirà il giorno 1 Aprile 2020 su tutte le piattaforme digitali e Radio.

Il brano dal genere Rap cantautorale farà parte del nuovo disco in fase di lavorazione. Il disco raccoglie brani dal genere Rap che si interfacciano a diversi stili di sound e di flow, spaziando dal classico old school e trap con beat elettronici fino a proporre strumentali con influenze Rock.

Winsummer si divide in due scenari; infatti la prima strofa esprime sensazioni vissute in una metropoli, in questo caso nella città di Milano. Nella seconda strofa invece viene raccontata una fase estiva, un vissuto della Puglia turistica, dove da molti anni si ritrovano per le ferie, amici che risiedono in altre città con quelli del posto. Nel vissuto del brano emerge il desiderio di andare in vacanza e vivere altri scenari di vita, forse quelli più spensierati.

“In questo brutto periodo storico emerge ancora di più questa voglia di spensieratezza. Ci auspichiamo che tutta l’Italia e tutto il mondo riesca presto a debellare questo terribile virus; nel frattempo la musica non si ferma mai… The show must go on!!!”

TESTO DI WINSUMMER – JORYS FEAT MARTAW

WINSUMMER
JORYS feat MARTAW
Prima strofa – JORYS
Cammino a passo lento, tengo l’andatura,
parlo e schivo gli occhi addosso, indosso l’armatura;
è una città pesante, una Milano grigia,
sogni artificiali Darsena, schianto in battigia,
come un relitto incagliato sui navigli,
saccheggiato da sciacalli in cerca di consigli
e rimangono nascosti quei pensieri strani
lì contengono esplosivo o il tesoro di domani,
eh sì! Domani è un altro giorno lo so! Ma che il domani ad arrivare aspetti ancora un altro po’,
perciò… io non lo so, se il destino ha truccato le carte
o se un becchino invece trova lavoro su Marte;
mi nascondo questa notte al chiosco di Lambrate,
sciolto, cuba libre, zero banconote arrotolate,
freddo e nebbia nella tratta Loreto Mecenate
e sorseggio ancora Cuba mentre aspetto un’altra estate;

Rit. – MARTAW
Quando scende la notte sta città mi inghiotte
E aspetto che mi sale un’emozione forte,
dopo che la metro chiude le sue porte,
io apro nuovi mondi, immagino l’estate!
Quando scende la notte sta città mi inghiotte
E aspetto che mi sale un’emozione forte,
dopo che la metro chiude le sue porte,
io apro nuovi mondi, immagino l’estate!

Seconda strofa – JORYS
Finalmente estate, sento l’aria pura,
sorseggio un Gin Campari sopra la scogliera,
lancio sassi in mare, passione di Matera
e vado a feste e sagre quasi ogni santa sera,
percorro a passo d’uomo la litoranea,
con clima e radio a palla se no mi vien la smania,
mi han detto sempre, vedrai ci pensa il karma,
fuori 40 gradi e tutta la città s’infiamma,
sì lo so che tanto tutto poi ci torna indietro, il suo diamante in vista dopo si trasforma in vetro,
ma adesso me ne fotto, vivo solo d’illusioni, sciolto in due mojito scrivo anche un paio di canzoni,
questa è per la radio, sì è venuta molto commerciale, mi alleno sul tatami, poi sul ring mi faccio male,
da Torre canne, Savvelletri fino a Polignano,
saluto Sgamo, da Monopoli torna a Milano.

Rit. – MARTAW
Quando scende la notte sta città mi inghiotte
E aspetto che mi sale un’emozione forte,
dopo che la metro chiude le sue porte,
io apro nuovi mondi, immagino l’estate!
Quando scende la notte sta città mi inghiotte
E aspetto che mi sale un’emozione forte,
dopo che la metro chiude le sue porte,
io apro nuovi mondi, immagino l’estate!

BIOGRAFIA

Giovanni Russo nasce a Bari il 4 Gennaio 1981, vive nella meravigliosa cittadina Pugliese di Monopoli (BA) e da sempre è appassionato di scrittura creativa e musica. Anche se spesso non è riuscito a coltivare queste attività, nel tempo ha scritto diverse opere tra testi di poesia e di canzoni, partecipa a concorsi anche internazionali di scrittura creativa e canto, alcune sue poesie sono state pubblicate in antologia mentre il testo per una canzone dal titolo “Ti troverò” nel 2018 è stato inserito in una raccolta di testi autenticata dal maestro Mogol e il 13 Dicembre 2013 riceve anche una onorificenza a Roma nella sala della Protomoteca del Campidoglio. Musicalmente all’età di 14 anni inizia a suonare il basso elettrico in una rock band formata da un amico di classe e successivamente da solista continua con il canto e la scrittura di testi. Negli anni partecipa a diversi concorsi canori locali, nazionali ed internazionali classificandosi anche al primo posto e arriva alle finali nazionali de ” Il Cantagiro 2017 ” esibendosi nello storico teatro della città di Fiuggi (FR) facendo parte della categoria cantautori con il brano inedito “Splendida nazione”. Tra le diverse esperienze legate al canto e alla musica, nel 2016 Giovanni frequenta un camp formativo presso il Cet, la scuola di Mogol dove si confronta con moltissimi artisti e con le più importanti figure legate al panorama musicale tra cui anche il maestro Mogol in persona.

Il giorno 1 Marzo 2019 insieme al collettivo “ Psycho club “ esce in radio con il singolo “ Vado via “ classificandosi alla posizione n. 11 della classifica emergenti radio e il giorno 5 Aprile 2019 pubblica il primo album ufficiale “ Epr1mo “ targato “ Psycho club “ . L’album appartenente al genere Rap/Trap viene apprezzato dal pubblico e dagli addetti ai lavori. Sempre nel 2019 con il nome d’arte Jorys (nome d’esordio con i Psycho club ) decide d’iniziare un nuovo progetto da solista, infatti si dedica alla scrittura ed incisione di un nuovo disco attualmente in fase di lavorazione. Il giorno 1 Aprile 2020 uscirà il nuovo singolo intitolato “ Winsummer “ ; il brano dal genere Rap cantautorale, con diverse sfumature sonore è stato realizzato in collaborazione con Martaw , Gotan e kd music.