Van Morrison, esce una monumentale raccolta di performance live del 1973

Van Morrison 1973LOS ANGELES – E’ uscito ieri ‘It’s too late to stop now… Volumes II, III, IV & DVD’. Si tratta di una raccolta con 3 CD e 1 DVD di registrazioni live mai pubblicate ed estratte dal mitico tour del 1973 con la Caledonia Soul Orchestra. Il lavoro contiene esibizioni registrate nei seguenti teatri: The Troubadour a Los Angeles, Civic Centre di Santa Monica e Rainbow Theatre a Londra.

Il DVD contiene invece materiale del concerto presso il Rainbow Theatre di Londra che fu trasmesso in UK dalla BBC e per la prima volta, adesso, è disponibile quale homevideo.

Spesso citato quale uno dei migliori album live di tutti i tempi, l’originale ‘It’s too late to stop now’ è stato adesso rimasterizzato a 24 bit alta definizione e sarà disponibile nei formati 2CD e 2LP.

L’acclamatissimo album del 1973 fu prodotto compilando il meglio delle esibizioni registrate in ben 8 teatri, tra i quali The Troubadour, the Santa Monica Civic Center and The Rainbow Theatre e pubblicato senza nessuna “post- lavorazione” da studio.

‘It’s too late to stop now… Volumes II, III, IV & DVD’ riprende le esibizioni originali, al tempo registrate su 2pollici, 16 tracce analogiche e, nonostante il nuovo mastering di Guy Massey, l’attuale fruitore sarà nell’invidiabile posizione di essere “acusticamente” presente nei vari teatri.

Il tour del 1973 vedeva il grande Van Morrison al top del successo e della creatività dando nuova vita alla sua musica da Them ad Astral Weeks passando per Moondance in brani quali “Gloria”, “Into The Mystic”, “Warm Love”, “Domino” e tanti altri accompagnato dagli 11 elementi della Caledonia Soul Orchestra.

Con ‘It’s too late to stop now’ Van Morrison fissò nuovi standard per le esibizioni dal vivo oltre che aumentare enormemente la qualità delle registrazioni live.

Ciascun disco di ‘It’s too late to stop now… Volumes II, III, IV & DVD’ include esibizioni mai pubblicate, remissate dai multitraccia originali da Guy Massey (l’acclamato ingegnere del suono delle rimasterizzazioni di The Beatles e Paul McCartney). I nuovi mix di Massey riescono a ricreare l’atmosfera di ciascun teatro, dalla situazione intima del The Troubadour all’eccitazione di 3.000 paganti presso il Rainbow Theatre.