Andamento delle consistenze, stock mutui in essere a un passo dal massimo storico

101

MILANO – L’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato i dati di Banca d’Italia relativi allo stock di mutui in essere, tracciando anche il trend storico. Nel quarto trimestre 2017 si registra uno stock di mutui pari a 313.519 milioni di euro, in aumento rispetto al trimestre precedente (+3,0%).

Il dato consolida la crescita del monte finanziamenti in corso dal 2014: siamo ormai a ridosso del valore più alto di sempre che è stato registrato nel 2011, quando lo stock mutui cubava 313.864 mln di euro. Tetto che dovrebbe presumibilmente essere superato con i valori delle prossime rilevazioni del primo trimestre 2018.

Di seguito, il grafico con l’andamento dello stock mutui:

DISTRIBUZIONE TERRITORIALE PER REGIONE

DEI MUTUI IN ESSERE (mln €)

LOMBARDIA 24,40
LAZIO 13,30
VENETO 8,80
EMILIA-ROMAGNA 8,70
PIEMONTE 7,70
TOSCANA 7,40
CAMPANIA 5,40
PUGLIA 4,50
SICILIA 4,50
LIGURIA 3,20
FRIULI VENEZIA GIULIA 2,20
MARCHE 2,00
SARDEGNA 1,90
TRENTINO-ALTO ADIGE 1,70
ABRUZZO 1,40
UMBRIA 1,10
CALABRIA 1,10
BASILICATA 0,30
MOLISE 0,23
VALLE D’AOSTA 0,17
Elaborazione Ufficio Studi Tecnocasa

su dati Banca d’Italia